#SerieA: #Lazio in #Champions

ecda6-index
38.ma giornata

3′ minuto Berardi segna il primo gol della giornata! Lancio in profondità per Berardi in campo aperto. L’attaccante del Sassuolo si invola verso la porta avversaria e con un tiro in diagonale mette alle spalle di Perin. Sassuolo 1 – Genoa 0
10′ minuto Torino in vantaggio contro il Cesena! Martinez sblocca il risultato! Maxi Lopez apre per Vives. Il centrocampista calcia in porta, Bressan respinge, sulla ribattuta arriva Martinez che insacca senza problemi.
Torino 1 – Cesena 0
12′ minuto Ilicic porta in vantaggio la Fiorentina! Azione personale di Salah sulla fascia. L’egiziano crossa al centro rasoterra, Ilicic con il piatto batte il portiere del Chievo. Fiorentina 1 – Chievo 0
13′ minuto Sau segna il primo gol della partita! Azione in profondità dei sardi con passaggi veloci, Sau salta il suo difensore e con il piatto dal limite dell’area insacca in rete. Con il Cagliari già in Serie B, è un gol valido solo per gli almanacchi. Cagliari 1 – Udinese 0
16′ minuto Raddoppio del Torino con Maxi Lopez! Cross di Darmian dalla fascia, Martinez indistrubato colpisce di testa, la palla sbatte sulla traversa e ritorna in campo, Maxi Lopez con un tap-in mette in rete. Torino 2 – Cesena 0
19′ minuto Raddoppio del Sassuolo con Zaza! Azione di contropiede iniziata da Biondini del Sassuolo, Berardi serve Zaza. L’attaccante del Sassuolo entra in area, salta Perin e, mette in rete. Sassuolo 2 – Genoa 0
19′ minuto Raddoppio del Cagliari, avvio shock per l’Udinese! Joao Pedro segna direttamente da calcio di punizione. Tiro forte e preciso che si insacca nell’angolo basso, nulla da fare per Scuffet. Cagliari 2 – Udinese 0
20′ minuto Atalanta in vantaggio con Baselli! Cross dalla destra di Moralez sul palo più lontano, Baselli insacca di testa, superando Abbiati. Atalanta 1 – Milan 0
32′ minuto Terzo gol del Torino contro il Cesena! Golazo di Benassi! Il centrocampista del Torino batte Bressan con un tiro dalla distanza da circa 25 metri. Torino 3 – Cesena 0
32′ minuto Terzo gol del Sassuolo! Doppietta di Zaza, Genoa domato! Cross di Peluso dalla fascia destra, Zaza in mezza rovesciata supera Perin. Tutto facile per la squadra di casa. Sassuolo 3 – Genoa 0
33′ minuto Lazio in vantaggio nello scontro per la Champions! Azione manovrata della Lazio, Candreva appoggia per Parolo che con un tiro dal limite dell’area beffa Andujar. Napoli 0 – Lazio 1
35′ minuto Il Palermo si porta in vantaggio a Roma con la rete di Vazquez! Spolli tocca con la mano in area di rigore, l’arbitro assegna il rigore. Dagli undici metri, Vazquez segna il primo gol della partita. Rigore centrale, Skorupski si tuffa dall’altra parte. Roma 0 – Palermo 1
36′ minuto Pareggio del Milan con il gol di Pazzini! Calcio di rigore per i rossoneri, Pazzini viene atterrato in area di rigore da Masiello, l’arbitro assegna la massima punizione. Dal dischetto, Pazzini non sbaglia, spiazza Sportiello, palla da una parte, portiere dall’altra. Atalanta 1 – Milan 1
38′ minuto Il Milan ribalta il risultato! Seconda rete per i rosseneri segna Jack Bonaventura, l’ex della partita! Azione insistita della squadra di Inzaghi, El Shaarawy per Honda. Il giapponese cade in area, l’arbitro lascia proseguire, arriva Pazzini che calcia in porta. La conclusione deviata colpisce il palo, sulla ribattuta, c’è Bonaventura che insacca a portiere battuto con il piatto. Atalanta 1 – Milan 2
40′ minuto Pavoletti segna la rete del 3 a 1 per il Genoa! Calcio d’angolo, Iago Falque di sinstro a botta sicura, Pomini para, palla sul palo, sulla ribattuta si fionda Pavoletti che da pochi passi insacca. Sassuolo 3 – Genoa 1
42′ minuto Pereyra sblocca il punteggio al Bentegodi di Verona! Juventus in vantaggio! Rete spettacolare del cileno. Fa tutto da solo e, arrivato al limite dell’area fa partire un tiro a giro imprendibile sotto l’incrocio per Rafael.
Verona 0 – Juventus 1
45′ minuto pt L’Udinese riapre la partita con Aguirre! Azione di Bruno Fernandes che apre per Aguirre. L’attaccante dell’Udinese si libera del suo marcatore e con un tiro di precisione insacca in rete con l’esterno. Cagliari 2 – Udinese 1
46′ minuto pt. Raddoppio della Lazio con Candreva! La Lazio ipoteca il terzo posto, adesso, al Napoli servono 3 gol! Azione devastante di contropiede, errore di Coulibaly a centrocampo, con due tocchi, Candreva si ritrova a tu per tu con Andujar. Il centrocampista della Lazio con il piatto insacca. Si fa dura per i partenopei. Napoli 0 – Lazio 2
49′ minuto Luca Toni segna la sua 22° rete in Serie A e ipoteca la classifica marcatori! Azione di contropiede della squadra di Mandorlini, Hallfredsson serve Toni che con un tiro in diagonale batte Buffon sul proprio palo.
Verona 1 – Juventus 1
49′ minuto Palacio porta in vantaggio l’Inter! Lancio in profondità di Kovacic, Icardi serve in orizzantale Palacio che con un tocco facile mette in rete. Inter 1 – Empoli 0
49′ minuto Quarto gol del Torino con Moretti! Calcio d’angolo di Vives, Moretti svetta di testa, anticipando tutti e insacca in rete. Torino 4 – Cesena 0
53′ minuto Romagnoli apre le marcature al Ferraris! Azione insistita della Sampdoria, Duncan crossa al centro, Romagnoli svetta sul secondo palo ed insacca di testa. Sampdoria 1 – Parma 0
53′ minuto Icardi segna il suo 21° gol stagionale ed insidia Toni per la classifica marcatori! Filtrante perfetto di Kovacic per Icardi. Tutto facile per l’argentino che con il piatto mette in rete. Inter 2 – Empoli 0
55′ minuto Higuain riapre la partita! Azione manovrata del Napoli, Hamsik per Callejon che regala un pallone perfetto per Higuan che spinge in rete. Napoli 1 – Lazio 2
57′ minuto Juventus di nuovo in vantaggio con il gol di Fernando Llorente! Pirlo serve Padoin. L’esterno bianconero crossa al centro per LLorente. Lo spagnolo da posizione favorevole con il piatto insacca in rete. Verona 1 – Juventus 2
59′ minuto L’Empoli accorcia le distanze con la rete di Mchelidze! Croce sfonda sulla fascia e crossa al centro, il cross è deviato, Mchelidze di testa insacca. Inter 2 – Empoli 1
62′ minuto Pareggio dell’Empoli, la squadra di Sarri rimonta il 2 a 0! Azione dell’Empoli, Verdi serve l’assist per Pucciarelli che con un diagonale batte Handanovic. Inter 2 – Empoli 2
64′ minuto Incredibile! Il Napoli pareggia con la doppietta di Higuain! Azione in velocità del Napoli, Mertens serve Higuain che riesce ad eludere il suo marcatore e con il destro ha messo in rete. Napoli 2 – Lazio 2
70’minuto Inter di nuovo in vantaggio con la rete di Brozovic! Cross di Santon in area di rigore, Icardi sbaglia l’appoggio ma mantiene la palla in area, arriva Brozovic che un tiro perfetto mette in rete. Inter 3 – Empoli 2
70′ minuto Dilaga il Torino, 5 rete per i granata, doppietta per Maxi Lopez! Cross in area di rigore, Il difensore del Cesena spazza sui piedi di Maxi Lopez che con il destro insacca. Tutto facile per i granata. Torino 5 – Cesena 0
74′ minuto Pareggio del Parma con Palladino! Il giocatore del Parma lanciato in profondità supera la difesa della Samp e con un tiro insacca in rete. L’arbitro ha avuto alcuni dubbi se assegnare o meno la rete perchè Ghezzal è intervenuto come un difensore e ha tolto la palla dalla porta. Sampdoria 1 – Parma 1
76′ minuto Higuain sbaglia un calcio di rigore, sparando alle stelle
76′ minuto Raddoppio della Fiorentina con il primo gol di Bernardeschi! Tiro di Mati Fernandez, il portiere del Chievo non trattiene arriva Bernardeschi che con il piatto insacca a porta vuota. Fiorentina 2 – Chievo 0
77′ minuto Icardi raggiunge Toni in testa alla classifica marcatori! L’argentino con un piatto destro insacca.
Inter 4 – Empoli 2

79′ minuto M’Poku segna la terza rete per il Cagliari! Azione manovrata della squadra di Festa, Sau serve M’poku che con una conclusione con forza mette alle spalle di Scuffet. Cagliari 3 – Udinese 1
79′ minuto La Sampdoria torna in vantaggio con la rete di De Silvestri! Azione confusa da calcio d’angolo, Correa di testa colpisce la traversa, tocchi in area, De Silvestri mette in rete con un rasoterra da posizione centrale.
Sampdoria 2 – Parma 1
80′ minuto Terzo gol per il Milan! Doppietta di Bonaventura! Cross in area di rigore, Sportiello esce male, Boanventura controlla, la palla termina sul palo, sulla respinta, salta il difensore e, mette in rete. Atalanta 1 – Milan 3
81′ minuto L’Udinese si riporta sotto con la rete di Bruno Fernandes! Il centrocampista della squadra di Stramaccioni fa tutto da solo, tiro da fuori area che termina sotto l’incrocio. Cagliari 3 – Udinese 2
84′ minuto Quarto gol per il Cagliari! Autorete di Bruno Fernandes! Contropiede del Cagliari, cross in area di rigore, il primo difensore non interviene, Bruno Fernandes con lo stinco insacca nella propria porta. Cagliari 4 – Udinese 2
85′ minuto Pareggio della Roma con il capitano Francesco Totti! Il numero 10 della Roma batte il portiere avversario con un pallonetto delizioso. Roma 1 – Palermo 1
85′ minuto Onazi porta la Lazio in Champions! Appena entrato il centrocampista della Lazio, segna una rete importantissima! Contropiede della Lazio con Ledesma, in affanno la difesa del Napoli, Onazi dall’interno dell’area di rigore con un tiro preciso batte Andujar. Napoli 2 – Lazio 3
87′ minuto L’Udinese non si arrende, Thereau segna il terzo gol per i friulani! Scambio veloce tra Thereau e Pasqual. L’attaccante bianconero mette con il piatto alle spalle di Brkic. Cagliari 4 – Udinese 3
88′ minuto L’Empoli accorcia con la seconda rete di Mchelidze! Pucciarelli serve l’assist per l’attaccante dell’Empoli che con il sinistro mette alle spalle di Handanovic. Inter 4 – Empoli 3
88′ minuto Pareggio del Parma con Varela! Il centrocampista del Parma tira dalla distanza e segna una rete decisiva. Sampdoria 2 – Parma 2
91′ minuto Klose segna la quarta rete per la Lazio! Cross in area di rigore, il tedesco di testa insacca.
Napoli 2 – Lazio 4
93′ minuto All’ultimo secondo disponibile, Juanito Gomez riporta il risultato in parità! Calcio di punizione da centrocampo, la palla arriva in area, Juanito Gomez svetta di testa e supera Buffon. Verona 2 – Juventus 2
93′ minuto Terzo gol della Fiorentina con la prima rete in campionato di Badejl! Scambio in area tra Bernardeschi e Badejl. Il centrocampista mette in rete con un tiro di precisione. Fiorentina 3 – Chievo 0
94′ minuto Il Palermo vince all’Olimpico con la rete di Belotti nei minuti di recupero! Belotti lasciato libero dalla difesa della Roma insacca con un tiro a giro. Roma 1 – Palermo 2

Sabato 30 Maggio 2015 ore 18.00
Verona – Juventus 2 – 2
Pereyra, Toni, Juanito Gomez, LLorente
ore 20.45
Atalanta – Milan 1 – 3
Baselli, Pazzini Rig., Bonavenutura, Bonaventura
Domenica 31 Maggio 2015
ore 18.00
Cagliari – Udinese 4 – 3
Sau, Joao Pedro, Aguirre, M’poku, Bruno Fernandes, aut. Bruno Fernades, Thereau    
ore 20.45
Fiorentina – Chievo 3 – 0
Ilicic, Bernardeschi, Badejl
Inter – Empoli 4 – 3
Palacio, Icardi, Mchelidze, Pucciarelli, Brozovic, Icardi, Mchelidze
Napoli – Lazio 2 – 4
Parolo, Candreva, Higuain, Higuain, Onazi, Klose   
Roma – Palermo 1 – 2
Vazquez Rig., Totti, Belotti 
Sampdoria – Parma 2 – 2
Romagnoli, Palladino, De Silvestri, Varela
Sassuolo – Genoa 3 – 1
Berardi, Zaza, Zaza, Pavoletti   
Torino – Cesena 5 – 0
Martinez, Maxi Lopez, Benassi, Moretti, Maxi Lopez   

CLASSIFICA:
JUVENTUS 87
Roma 70
Lazio 69
Fiorentina 64
Napoli 63
Genoa 59
Sampdoria 56
Inter 55
Torino 54
Milan 52
Sassuolo 49
Palermo 49
Verona 46
Chievo 43
Empoli 42
Udinese 41
Atalanta 37
Cagliari 34
Cesena 24
Parma (-7) 19
Squadra in giallo: Campione d’Italia
Squadre in rosse: In Serie B

Classifica Marcatori: 

22 reti: Icardi (Inter) Toni (Verona)
20 reti:
Tevez (Juventus)
18 reti:
Higuain (Napoli)
16 reti:
Menez (Milan)
15 reti: Gabbiadini (Napoli) Berardi (Sassuolo)
14 reti: Di Natale (Udinese)
13 reti: Dybala (Palermo) Quagliarella (Torino) Klose (Lazio) Iago Falque (Genoa)
11 reti: Callejon (Napoli) Zaza (Sassuolo)
10 reti: Maccarone (Empoli) Felipe Anderson, Parolo, Candreva (Lazio) Vazquez (Palermo) Thereau (Udinese)
9 reti: Pinilla (Atalanta) Defrel (Cesena) Paloschi (Chievo) Mauri (Lazio)  Rigoni (Palermo) Eder (Sampdoria)
8 reti: Denis (Atalanta) Brienza (Cesena) Pogba, Morata (Juventus) Palacio (Inter) Destro (Milan) Djordjevic (Lazio) Ljajic, Totti (Roma)
7 reti: Sau (Cagliari)  Babacar, Gonzalo Rodriguez (Fiorentina) Matri, Vidal, LLorente (Juventus) Hamsik (Napoli) Bonaventura (MIlan) Glik (Torino)
6 reti: Farias (Cagliari) Joao Pedro (Cagliari)   Pellissier (Chievo) Ilicic (Fiorentina) Guarin (Inter) Honda (Milan) Zapata (Napoli) Belotti (Palermo) Juanito Gomez (Verona)
5 reti:  Maxi Moralez (Atalanta) Ekdal (Cagliari) Alejandro Rodriguez (Cesena) Tonelli, Saponara, Pucciarelli (Empoli) Salah (Fiornetina) Niang, Bertolacci, Pavoletti (Genoa) Osvaldo, Kovacic, Hernanes (Inter) Mertens (Napoli) Cassano (Parma) Pjanic, Florenzi, Nainggolan (Roma) Sansone (Sassuolo) Nico Lopez (Verona)
4 reti: Avelar, Cop (Cagliari)  Meggiorini (Chievo) Cuadrado, Mario Gomez, Gilardino (Fiorentina) Perotti (Genoa) Pereyra (Juventus) Antonelli (Milan) Palladino (Parma) Okaka, Muriel, De Silvestri (Sampdoria) Missiroli (Sassuolo) Maxi Lopez (Torino)
3 reti: Boakye, Zappacosta (Atalanta) Rossettini, M’poku (Cagliari) Carbonero (Cesena) Rugani, Mchelidze (Empoli) Lichtsteiner, Pirlo, De Ceglie, Bonucci, Marchisio (Juventus) Lulic, Biglia (Lazio) De Guzman (Napoli)  Pazzini (Milan) Acerbi, Taider (Sassuolo) Obiang, Soriano (Sampdoria) Bruno Peres,  El Kaddouri (Torino) Chochev (Palermo) Varela (Parma) Bruno Fernandes (Udinese) Tachtsidis (Verona)
2 reti: Stendardo, Biava, Gomez, Baselli (Atalanta) Cossu,  Donsah (Cagliari) Djuric, Succi, (Cesena) Zukanovic, Izco, Fetfatzidis (Chievo) Tavano, Barba, Vecino (Empoli) M. Fernandez, Borja Valero, Savic, Basanta, Pasqual, Joaquin, Diamanti (Fiorentina) Tino Costa, Kucka (Genoa) Ranocchia (Inter) Muntari, De Jong (Milan) Insigne (Napoli) Barreto, Quaison,  Lazaar (Palermo) Coda, Lila, Jose Mauri, Lodi (Parma) Gervinho, Keita, Ibarbo, De Rossi, Doumbia, Torosidis, Iturbe (Roma) Gastaldello, Etoo, Romagnoli  (Sampdoria) Floccari, Floro Flores (Sassuolo) Martinez, Benassi, Darmian, Maxi Lopez (Torino) Wague, Danilo, Widmer (Udinese) Ionita (Verona)
1 rete: Estigarribia, Benalouane, Migliaccio (Atalanta) Dessena, Conti (Cagliari) Marilungo, Cascione, Lucchini, Ze Eduardo, Pulzetti (Cesena) Maxi López, Radovanovic, Lazarevic (Chievo) Croce, Verdi, Signorelli (Empoli) Kurtic, Tomovic, El Hamdaoui, Vargas, Alonso, Bernardeschi, Badelj (Fiorentina) Antonini, Marchese, Izzo, Burdisso, De Maio, Lestienne (Genoa) Obi, Vidic, Shaqiri, Felipe, Podolski, Brozovic (Inter) Evra, Caceres, Sturaro, Pepe (Juventus) Ederson, Keita,Gentiletti, Onazi (Lazio) Torres, Rami, El Shaarawy, Poli, Mexes, Cerci, Zaccardo, Van Ginkel, Alex (Milan) Koulibaly, Inler, Britos, David Lopez (Napoli) Gonzalez, Morganella, Vitiello, Jajalo (Palermo)  Lucarelli, Costa, Belfodil, Nocerino (Parma) Astori, Holebas, Maicon, Sanabria, Yanga-Mbiwa(Roma) Palombo, Rizzo, Bergessio, Acquah, Duncan (Sampdoria) Lazarevic, Magnanelli (Sassuolo) Farnerud, Moretti, Amauri, Benassi (Torino) Heurtaux, Geijo, Allan, Kone, Pinzi, Badu, Perica, Aguirre (Udinese) Halfredsson, Christodoulopoulos, Sala, Valoti, Saviola, Jankovic, Moras, Obbadi  (Verona)

Annunci

#cagliari, #cesena, #chievo, #classifica, #empoli, #fiorentina, #genoa, #inter, #juventus, #lazio, #live, #napoli, #palermo, #parma, #risultati, #roma, #sampdoria, #sassuolo, #seriea, #torino, #udinese, #verona

#SerieA: La #Juve batte l’Inter. #Roma e #Lazio vincono. Tutto aperto per Champions e Europa League. Cagliari in B.

ecda6-index
SERIEA
6′ minuto Empoli in vantaggio a Verona con il gol di Saponara! Maccarone vince un contrasto al limite dell’area e serve Saponara che solo davanti al portiere del Verona non sbaglia. Verona 0 – Empoli 1
9′ minuto Vazquez porta il Palermo avanti a Cagliari! El Mudo apre sulla fascia per Quaison che rimette al centro, la difesa del Cagliari pasticcia, rinviando male, sulla respinta, Vazquez si coordina e fa partire un tiro a giro imparabile. Cagliari 0 – Palermo 0
9′ minuto Icardi sblocca il big match di questa giornata! Azione manovrata dei neroazzurri, Shaqiri apre per Brozovic. Il croato con il destro calcia in porta, Icardi si trova sulla traiettoria e devia verso la porta di Storari. Inter 1 – Juventus 0
13′ minuto Gonzalo Rodriguez porta in vantaggio la Fiorentina! Calcio di punizione per i viola, Lucarelli non riesce a rinviare, Gonzalo Rodriguez svetta di testa e da posizione centrale insacca. Fiorentina 1 – Parma 0
13′ minuto Sassuolo in vantaggio contro il Milan con la rete di Berardi! L’attaccante del Sassuolo calcia in porta con il destro, Diego Lopez non trattiene e si fa passare la palla sotto i piedi, cerca di smanacciare sulla linea ma l’arbitro convalida il gol. Sassuolo 1 – Milan 0
15′ minuto Pazzesco! Cesena in vantaggio a Napoli con il gol di Defrel! Contropiede micidiale dei romagnoli. Tabanelli serve Defrel al limite del dell’area che scaglia un tiro rasoterra. Nulla da fare per il portiere del Napoli. Napoli 0 – Cesena 1
18′ minuto Atalanta in vantaggio con il gol di Pinilla! I bergamaschi segnano su calcio di rigore con Pinilla. L’argentino spiazza Perin. Rigore assegnato per un netto fallo di mano di Burdisso. Atalanta 1 – Genoa 0
19′ minuto Incredibile! Udinese in vantaggio all’Olimpico con la prima rete in questo campionato di Perica! Manolas sbaglia il rinvio, errore grossolano del difensore gialorosso, Thereau recupera palla e crossa al centro per Perica che con il piatto batte De Sanctis. Roma 0 – Udinese 1
19′ minuto Pareggio immediato del Napoli contro il Cesena! Azione manovrata dei partenopei, Callejon crossa al centro, il difnesore del Cesena sbaglia l’intervento, ne approfitta Mertens che da posizione centrale insacca. Napoli 1 – Cesena 1
21′ minuto Rimonta del Napoli! Gabbiadini ribalta il risultato! Un Mertens scatenato serve al centro dell’area Gabbiadini che da pochi passi mette in rete. Napoli 2 – Cesena 1
23′ minuto Pareggio del Verona con Moras! Calcio di punizione di Obbadi sul secondo palo, Moras svetta di testa ed insacca. Seconda rete per il difensore centrale dei gialloblù. Verona 1 – Empoli 1
29′ minuto Pavoletti pareggia i conti! Il Genoa raggiunge l’Atalanta! Cross dalla fascia in area di rigore, Pavoletti sovrasta il suo marcatore e di testa mette in rete, battendo il portiere avversario. Atalanta 1 – Genoa 1
30′ minuto Raddoppio della Fiorentina con Gilardino! Calcio d’angolo tagliato di Mati Fernandez, Gilardino tocca di testa ed insacca. Fiorentina 2 – Parma 0
31′ minuto Raddoppio del Sassuolo con la doppietta di Berardi! Azione di contropiede dei neroverdi, lancio millimetrico di Missiroli in profondità per Berardi. L’attaccante del Sassuolo sfrutta gli spazi della difesa del Milan e con un sinistro ad incrociare batte Diego Lopez. Sassuolo 2 – Milan 1
33′ minuto Il Milan riapre la partita con Jack Bonaventura! Azione personale del giocatore rossonero che fa tutto da solo. Riceve il pallone, entra in area e con la punta di destro beffa Consigli. Sassuolo 2 – Milan 1
42′ minuto Pareggio della Juventus con Claudio Marchisio su calcio di rigore! Il centrocampista bianconero spiazza Handanovic con un tiro rasoterra. Inter 1 – Juventus 1
45′ minuto Pareggio della Roma con Nainggolan! Azione insistita dei giallorossi, Pjanic per Totti. Il capitano pesca in area Nainggolan che con un tiro di potenza da posizione centrale insacca. Roma 1 – Udinese 1
47′ pt. minuto Pareggio del Cesena! Defrel tiene viva questa partita, doppietta per lui! Azione in velocità del Cesena, Defrel viene servito in posizione centrale e con il piatto sinistro mette alle spalle di Andujar! Napoli 2 – Cesena 2
51′ minuto Alex riporta il risultato in parità! Cross in area di rigore, Alex colpisce di testa ed infila Consigli.
Sassuolo 3 – Milan 2
51′ minuto Maxi Lopez sblocca Torino – Chievo! 6° rete stagionale! Calcio d’angolo per il Torino, azione confusa in area del Chievo, Maxi Lopez di testa insacca quasi sulla linea di porta su assist di Maksimovic. Torino 1 – Chievo 0
55′ minuto Lazio in vantaggio con Gentiletti! Calcio d’angolo dei biancocelesti, Gentiletti sfiora e mette la palla in rete. Rete viziata dalla trattenuta della maglia di Klose su Viviano. Sampdoria 0 – Lazio 1
56′ minuto Salah sigla la terza rete per la Fiorentina! Azione manovrata della squadra di Montella, la palla arriva a Salah. L’egiziano con una botta da fuori, realizza il terzo gol. Fiorentina 3 – Parma 0
57′ minuto Al San Paolo partita incredibile! Il Napoli è di nuovo avanti! Azione solitaria di Mertens sulla fascia, il belga si accentra, rimpalli tra le gambe dei difensori del Cesena, Hamsik serve in profondità il belga sul filo del fuorigioco e con il piatto destro insacca. Napoli 3 – Cesena 2
57′ minuto Genoa in vantaggio con la rete di Bertolacci e si avvicina all’Europa League! Azione strepitosa di Bertolacci. Il centrocampista genoano supera con un dribbling ed un tunnel Cherubini e solo davanti a Sportiello con il piatto sinistro insacca in rete. Atalanta 1 – Genoa 2
61′ minuto Iago Falque chiude la partita! L’esterno del Genoa con un tiro a giro beffa Sportiello su assist di Pavoletti. Atalanta 1 – Genoa 3
65′ minuto La Roma ribalta il risultato e si porta in vantaggio contro l’Udinese con il gol di Torosidis! Cross di Naiggolan dalla trequarti, svetta di testa Totti nell’area piccola, Widmer sbaglia il rinvio, Torosidis è lesto ed infila il portiere dell’Udinese. Roma 2 – Udinese 1 
66′ minuto Il Verona passa in vantaggio con la rete di Sala! Cross di Halfredsson dalla fascia, smanaccia Bassi, sulla ribattuta, Sala a botta sicura insacca. Verona 2 – Empoli 1
70′ minuto Doppietta di Maxi Lopez per il Torino! Azione di contropiede della squadra di Ventura, Maksimovic lancia Maxi Lopez. L’attaccante granata difende il pallone e parte verso l’area avversaria, arrivato in area fa partire un diagonale che trafigge il portiere del Chievo. Torino 2 – Chievo 0
73′ minuto Il Genoa sigla il poker! Doppietta di Iago Falque! Sinistro a giro micidiale dell’esterno genoano che si insacca alle spalle di Sportiello. Atalanta 1 – Genoa 4
77′ minuto Tripletta di Berardi! Terzo gol del Sassuolo contro il Milan! Azione spettacolare del Sassuolo che buca la difesa del Milan. Cross di Floro Flores al centro dell’area, Zaza sfiora per Berardi che con il destro batte ancora una volta Diego Lopez. Sassuolo 3 – Milan 2
83′ minuto Morata decide il big match della giornata! Rete importante per lo spagnolo! Cross in area di rigore, la difesa dell’Inter spazza, Morata aggancia, controlla e fa partire un destro, Handanovic non è sicuro e la palla lo sovrasta. Inter 1 – Juventus 2
Sabato 16 Maggio 2015
ore 18.00
Inter – Juventus 1 – 2
Icardi, Marchisio Rig., Morata
ore 20.45
Sampdoria – Lazio 0 – 1
Gentiletti
Domenica 17 Maggio 2015
ore 12.30
Sassuolo – Milan 3 – 2
Berardi, Berardi, Bonaventura, Alex, Berardi
ore 15.00
Atalanta – Genoa 1 – 4
Pinilla Rig., Pavoletti, Bertolacci, Iago Falque, Iago Falque 
Cagliari – Palermo 0 – 1
Vazquez
Verona –  Empoli 2 – 1
Saponara, Moras, Sala 
Torino – Chievo 2 – 0
Maxi Lopez, Maxi Lopez
ore 20.45
Roma – Udinese 2 – 1
Perica, Nainggolan, Torosidis
Lunedi 18 Maggio 2015
ore 19.00
Fiorentina – Parma 3 – 0
Gonzalo Rodriguez, Gilardino, Salah
ore 21.00
Napoli – Cesena 3 – 2
Defrel, Mertens, Gabbiadini, Defrel, Mertens  

CLASSIFICA:
JUVENTUS 83
Roma 67
Lazio 66

Napoli 63
Fiorentina 58
Genoa 56
Sampdoria 54
Inter 52
Torino 51
Milan 46
Palermo 46
Verona 44
Sassuolo 43
Chievo 42
Udinese 41
Empoli 41
Atalanta 36
Cagliari 28
Cesena 24
Parma (-7) 17
Squadra in giallo: Campione d’Italia
Squadre in rosse: In Serie B

Classifica Marcatori: 

20 reti: Tevez (Juventus)
19 reti:
Toni (Verona); Icardi (Inter)
16 reti:
Menez (Milan) Higuain (Napoli)
14 reti: Gabbiadini (Napoli) Berardi (Sassuolo)
13 reti: Dybala (Palermo) Quagliarella (Torino) Di Natale (Udinese)
12 reti:
Klose (Lazio)
11 reti: Iago Falque (Genoa) Callejon (Napoli)
10 reti: Maccarone (Empoli) Felipe Anderson (Lazio)
9 reti: Defrel (Cesena) Paloschi (Chievo) Mauri, Parolo, Candreva (Lazio) Eder (Sampdoria) Zaza (Sassuolo)  Thereau (Udinese)
8 reti: Denis, Pinilla (Atalanta) Brienza (Cesena) Pogba, Morata (Juventus) Destro (Milan) Vazquez, Rigoni (Palermo) Ljajic (Roma)
7 reti: Babacar, Gonzalo Rodriguez (Fiorentina) Matri, Vidal (Juventus)  Djordjevic (Lazio)  Hamsik (Napoli)   Totti (Roma) Glik (Torino)
6 reti: Farias (Cagliari)  Pellissier (Chievo) LLorente (Juventus) Guarin, Palacio (Inter) Honda (Milan) Zapata (Napoli)
5 reti:  Maxi Moralez (Atalanta) Sau, Ekdal (Cagliari) Alejandro Rodriguez (Cesena) Tonelli, Saponara (Empoli) Salah (Fiornetina) Niang, Bertolacci (Genoa) Osvaldo, Kovacic, Hernanes (Inter) Mertens (Napoli) Bonaventura (MIlan) Belotti (Palermo) Cassano (Parma) Pjanic, Florenzi, Nainggolan (Roma) Sansone (Sassuolo) Nico Lopez, Juanito Gomez (Verona)
4 reti: Avelar, Joao Pedro, Cop (Cagliari)  Meggiorini (Chievo)  Cuadrado, Mario Gomez, Ilicic (Fiorentina) Perotti, Pavoletti (Genoa) Antonelli (Milan) Okaka, Muriel (Sampdoria) Missiroli (Sassuolo) Maxi Lopez (Torino)
3 reti: Boakye, Zappacosta (Atalanta) Rossettini (Cagliari) Carbonero (Cesena)  Pucciarelli, Rugani (Empoli) Gilardino (Fiorentina) Lichtsteiner, Pirlo, De Ceglie, Bonucci, Marchisio (Juventus) Lulic, Biglia (Lazio) De Guzman (Napoli)  Acerbi, Taider (Sassuolo) Obiang, De Silvestri, Soriano (Sampdoria) Bruno Peres,  El Kaddouri (Torino) Chochev (Palermo) Palladino (Parma) Tachtsidis (Verona)
2 reti: Stendardo, Biava, Gomez (Atalanta) Cossu,  Donsah,  M’poku (Cagliari) Djuric, Succi, (Cesena) Zukanovic, Izco, Fetfatzidis (Chievo) Tavano, Barba, Vecino (Empoli) M. Fernandez, Borja Valero, Savic, Basanta, Pasqual, Joaquin, Diamanti (Fiorentina) Tino Costa (Genoa) Ranocchia (Inter) Pereyra (Juventus) Muntari, De Jong, Pazzini (Milan) Insigne (Napoli) Barreto, Quaison,  Lazaar (Palermo) Coda, Lila, Jose Mauri, Lodi (Parma) Gervinho, Keita, Ibarbo, De Rossi, Doumbia, Torosidis (Roma) Gastaldello (Sampdoria) Floccari, Floro Flores (Sassuolo) Martinez, Benassi, Darmian, Maxi Lopez (Torino) Wague, Bruno Fernandes, Danilo, Widmer (Udinese) Ionita (Verona)
1 rete: Estigarribia, Benalouane, Migliaccio, Baselli (Atalanta) Dessena, Conti (Cagliari) Marilungo, Cascione, Lucchini, Ze Eduardo, Pulzetti (Cesena) Maxi López, Radovanovic, Lazarevic (Chievo) Mchedlidze, Croce, Verdi, Signorelli (Empoli) Kurtic, Tomovic, El Hamdaoui, Vargas (Fiorentina) Antonini, Marchese, Kucka, Izzo, Burdisso, De Maio (Genoa) Obi, Vidic, Shaqiri, Felipe, Podolski (Inter) Evra, Caceres (Juventus) Ederson, Keita,Gentiletti (Lazio) Torres, Rami, El Shaarawy, Poli, Mexes, Cerci, Zaccardo, Van Ginkel, Alex (Milan) Koulibaly, Inler, Britos (Napoli) Gonzalez, Morganella, Vitiello (Palermo)  Lucarelli, Costa, Varela, Belfodil (Parma) Astori, Holebas, Iturbe, Maicon, Sanabria (Roma) Romagnoli, Palombo, Rizzo, Bergessio, Etoo, Acquah, Duncan (Sampdoria) Lazarevic   (Sassuolo) Farnerud, Moretti, Amauri, Benassi (Torino) Heurtaux, Geijo, Allan, Kone, Pinzi, Badu, Perica (Udinese) Halfredsson, Christodoulopoulos, Sala, Valoti, Saviola, Jankovic, Moras, Obbadi  (Verona)

#classifica, #empoli, #genoa, #gol, #inter, #interjuventus, #juventus, #lazio, #live, #marcatori, #milan, #napoli, #roma, #sampdoria, #seriea, #torino, #udinese

#ChampionsLeague: L’Alieno #Messi porta il #Barca in finale.

38704-index
Barcellona – Bayern Monaco, è stata equilibrata, fino al 77′ minuto, quando il numero 10 dei blaugrana, Lionel Messi, ha deciso di sfondare il muro tedesco issato da Guardiola. Complice l’errore di ripartenza di Bernat, Dani Alves recupera palla e serve Messi. L’argentino si accentra e scaglia un tiro sul palo di Neuer. Il biondo portierone tedesco non può far nulla, si distende ma non arriva. Il Barcellona è avanti. Dopo solo tre minuti, Messi realizza il raddoppio con un gol che rimarrà nella storia del calcio. Un gol da alieno. Messi punta Boateng. Il difensore del Bayern cade come se fosse stato sparato da un cecchino, solo davanti a Neuer, l’alieno con un pallonetto insacca, realizzando una doppietta che quasi sicuramente porterà il Barcellona di Luis Enrique alla finale di Berlino. Nel finale, Neymar in contropiede, chiude il risultato sul 3 a 0.
Migliore in campo: Messi = Alieno. Solo questa parola può definire al meglio in numero 10 argentino. Messi è di un altro pianeta non solo per quello che si è visto oggi, ma anche per quello che ha fatto vedere in passato e ancora una volta  ha dimostrato di essere il miglior interprete di questo sport.

****
Il 5 maggio è il giorno della Juventus. Qualche anno fa, i bianconeri strapparono all’ultima giornata lo scudetto all’Inter, stasera la squadra di Allegri ha vinto la gara d’andata della semifinale di Champions League.
Con la vittoria, la Juventus guadagna un piccolo vantaggio nel doppio confronto con i detentori del titolo, infatti, al Bernabeu basterà non perdere per accedere alla finale di Berlino. Un incontro giocato al massimo dalla Juventus che ha contenuto le stelle del Real Madrid.

La Juventus parte subito forte. All’ottavo minuto, Morata sblocca l’incontro. Marchisio libera Tevez che calcia in porta, Casillas respinge, Morata si fionda ed insacca in rete. Dopo l’avvio deciso della Juventus, il Real alza il baricentro e trova il pareggio con Cristiano Ronaldo. Possesso palla incalzante del Real, oggi in nero, Rodriguez pesca Cristiano Ronaldo che di testa insacca. Nel fnale di primo tempo, Isco colpisce la traversa a botta sicura con un colpo di testa. Si va negli spogliatoi sul risultato di parità.
Nel secondo tempo, al 56′ minuto avviene l’episodio che cambia la partita. Azione del Real, tiro di Marcelo, respinto dalla difesa, la Juventus riparte in 2 contro 2. Morata viene atterato, Tevez prosegue palla al piede, entra in area, Carvajal lo stende, l’arbitro concede il rigore. Dagli undici metri, Tevez calcia centrale, spiazzando Casillas. Sul risultato di 2 a 1, il Real Madrid si porta in area avversaria ma non crea grossi pericoli a Buffon. Anzi, nel finale, la Juventus ha due ghiotte occasioni. La prima in contropiede, Llorente non trova Pereyra al centro dell’area e, la seconda su punizione LLorente si fa bloccare il colpo di testa da Casillas.

IL MIGLIORE IN CAMPO: Tevez. Il numero 10 della Juventus vince lo scontro diretto con la stella del Real Madrid, Cristiano Ronaldo. L’argentino si procura e realizza il rigore che permette ai bianconeri di battere il Real Madrid. L’argentino ha dimostrato di essere il valore aggiunto di questa Juventus.

Semifinali Andata
Martedì 5 Maggio 2015
ore 20.45
Juventus – Real Madrid 2 – 1
8′  Morata (J), 27′ Cristiano Ronaldo (R), 57′ Tevez Rig. (J)
Mercoledì 6 Maggio 2015
ore 20.45
Barcellona – Bayern Monaco 3 – 0
78′ Messi, 80′ Messi, 94′ Neymar

Semifinali Ritorno

Martedì12 Maggio 2015
ore 20.45
Bayern Monaco – Barcellona (Aggregate: 0 – 3; Andata: 0 – 3)

Mercoledì 13 Maggio 2015
ore 20.45
Real Madrid – Juventus (Aggregate: 1 – 2; Andata: 1 – 2)

#allegri, #barcellona, #bayern-monaco, #bonucci, #champions-league, #guardiola, #juventus, #lichtsteiner, #live, #mediaset, #messi, #pirlo, #real-madrid, #sky, #streaming, #tevez

Serie A: 34.ma giornata. #Juventus Campione d’Italia. La #Roma scavalca la #Lazio. #Napoli in scia. #Fiorentina ok. #Inter sciupona.

ecda6-index
SERIE A
3′ minuto Diego Lopez para un calcio di rigore ad Higuain.
3′ minuto Ekdal segna la prima rete di questa giornata!
Calcio d’angolo per i sardi, Ceppittelli svetta di testa e passa per Rossettini che non aggancia, arriva Ekdal che con l’esterno destro trafigge il portiere del Parma. Cagliari 1 – Parma 0
3′ minuto Empoli in vantaggio nel modo più clamoroso possibile, Padelli compie un autogol da ricordare!
Moretti passa all’indietro verso Padelli. Il portiere del Torino svirgola il rinvio e insacca nella propria porta. Torino 0 – Empoli 1
14′ minuto Raddoppio del Cagliari con Farias!
M’poku recupera palla e serve Farias che con un colpo di tocco salta un difensore del Parma e con un tiro preciso batte il portiere del Parma. Cagliari 2 – Parma 0
31′ minuto Ilicic sblocca il risultato all’Artemio Franchi! Fiorentina in vantaggio
Calcio di rigore per i viola, scivolata di Mundigay su Borja Valero. Per l’arbitro non ci sono dubbi, infatti, indica subito il dischetto. Dagli undici metri, Ilicic calcia alla sinistra di Agliardi che intuisce ma non può far nulla sul tiro. Fiorentina 1 – Cesena 0 
32′ minuto
Juventus in vantaggio a Genova! Vidal segna la rete che regala lo scudetto ai bianconeri! Cross di Lichtsteiner dalla fascia destra sul secondo palo, Vidal si fa trovare pronto e, di testa insacca, realizzando una rete preziossisima. Sampdoria 0 – Juventus 1
35′ minuto
Raddoppio della Fiorentina con la doppietta di Ilicic! Cross di Vargas in area di rigore, Capelli allontana, sulla ribattuta, Ilicic recupera compie una finta e dal limite dell’area fa partire un destro in diagonale che trafigge Agliardi. Fiorentina 2 – Cesena 0 
35′ minuto Doumbia porta in vantaggio la Roma con la seconda rete in questo campionato!
Azione della Roma, Roncaglia sbaglia lo stop e favorisce l’attaccante della Roma che salta in dribbling due giocatori e scaglia un destro che si infila alle spalle di Perin. Roma 1 – Genoa 0
38′ minuto Terza rete del Cagliari! Che partita per i ragazzi di Festa!
Cop apre per M’poku. L’attaccante calcia con forza, sulla traiettoria c’è Pedro Mendes che devia in porta, ingannando il portiere del Parma. Cagliari 3 – Parma 0
49′ minuto
Biava sblocca il punteggio! Atalanta in vantaggio! Calcio d’angolo di Gomez, Biava al centro dell’area svetta e colpisce di testa ed insacca in rete. Atalanta 1 – Lazio 0
56′ minuto Terzo gol della Fiorentina con Gilardino!
Azione insistita dei viola, Kurtic entra in area e pesca Gilardino che non sbaglia il tap-in e realizza. Fiorentina 3 – Cesena 0
59′ minuto Il Cesena riapre la partita con la rete di A. Rodriguez!
Azione personale dell’attaccante del Cesena, conclusione imprendibile per il portiere della Fiorentina. Palla che sbatte sul palo ed entra in rete. Fiorentina 3 – Cesena 1
62′ minuto Udinese in vantaggio a Verona! Rete di tacco di Di Natale!
Azione insistita di Widmer che crossa al centro rasoterra, Di Natale interviene e con il tacco mette in rete. Verona 0 – Udinese 1
64′ minuto
Quarta rete del Cagliari che sta strapazzando il Parma! Azione di Avelar sulla fascia, cross rasoterra al centro per Cop con il piatto mette in rete. Cagliari 4 – Parma 0
70′ minuto Napoli in vantaggio contro il Milan! Hamsik scardina la difesa rossonera! Azione insistita del Napoli, Bonera sbaglia il rinvio, Hamsik fa partire un destro angolatissimo che batte sul palo ed entra in rete. Imprendibile per Diego Lopez. Napoli 1 – Milan 0
74′ minuto Raddoppio del Napoli con HIguain che riscatta il rigore sbagliato!
Cross rasoterra di Mertens, vicino alla linea di fonda campo, Gabbiadini lascia scorrere per Higuain che con un tiro di destro batte Diego Lopez. Napoli 2 – Milan 0
75′ minuto Terzo gol del Napoli! Gol di tacco di Gabbiadini!
Azione di Mertens sulla fascia destra, cross in area di rigore, Higuain raccoglie la sfera e calcia in porta, Diego Lopez respinge, sulla respinta, il pallone carambola sul tacco di Higuain che insacca. Napoli 3 – Milan 0
77′ minuto Pareggio della Lazio con Parolo! Rete fondamentale!
Azione di calcio d’angolo, Parolo al centro dell’area si coordina e con il destro in girata mette in rete. Gol fantastico. Atalanta 1 – Lazio 1
93′ minuto Raddoppio della Roma con una rete strepitosa di Florenzi!
Il centrocampista della Roma ruba il pallone nella propria metà campo, e si invola nell’area avversaria. Corsa per tutto il campo, arrivato in area fa parire un tiro di destro che termina alle spalle di Perin. Rete che chiude la partita. Roma 2 – Genoa 0
*****
Sabato 2 Maggio 2015
ore 18.00
Sampdoria – Juventus 0 – 1
Vidal
ore 20.45
Sassuolo – Palermo 0 – 0

Domenica 3 Maggio 2015
ore 12.30
Roma – Genoa 2 – 0
Doumbia, Florenzi
ore 15.00
Atalanta – Lazio 1 – 1
Biava, Parolo
Fiorentina – Cesena 3 – 1
Ilicic, Ilicic, Gilardino, Rodriguez  
Verona – Udinese 0 – 1
Di Natale
Inter – Chievo 0 – 0
ore 20.45
Napoli – Milan 3 – 0
Hamsik, Higuain, Gabbiadini

Lunedi 4 Maggio 2015
ore 20.45
Cagliari – Parma 4 – 0
Ekdal, Farias, M’poku, Cop 

Mercoledi 6 Maggio 2015
ore 15.00
Torino – Empoli 0 – 1
aut. Padelli
CLASSIFICA:
JUVENTUS 79
Roma 64
Lazio 63
Napoli 59
Fiorentina 52
Sampdoria 51
Genoa 50
Inter 49
Torino 48
Milan 43
Palermo 43
Chievo 41
Udinese 41
Empoli 41
Verona 40
Sassuolo 37
Atalanta 33
Cagliari 27
Cesena 24
Parma (-7) 16

Squadra in giallo: Campione d’Italia
Squadre in rosse: In Serie B

Classifica Marcatori: 

20 reti: Tevez (Juventus)
18 reti:
Icardi (Inter) Toni (Verona) 
16 reti:
Menez (Milan) Higuain (Napoli)
13 reti: Gabbiadini (Napoli) Dybala (Palermo) Quagliarella (Torino) Di Natale (Udinese)
12 reti:
Klose (Lazio)
11 reti: Berardi (Sassuolo) Callejon (Napoli)
10 reti: Maccarone (Empoli) Felipe Anderson (Lazio) Iago Falque (Genoa)
9 reti: Mauri, Parolo (Lazio) Eder (Sampdoria) Thereau (Udinese)
8 reti: Denis, Pinilla (Atalanta) Paloschi (Chievo) Candreva (Lazio) Ljajic (Roma) Zaza (Sassuolo)
7 reti:  Brienza (Cesena) Babacar (Fiorentina) Matri, Pogba, Morata, Vidal (Juventus)  Djordjevic (Lazio) Destro (Milan) Hamsik (Napoli) Vazquez, Rigoni (Palermo) Glik (Torino)
6 reti: Farias (Cagliari) Defrel (Cesena) Gonzalo Rodriguez (Fiorentina) LLorente (Juventus) Guarin, Palacio (Inter) Honda (Milan) Zapata (Napoli) Totti (Roma)
5 reti:  Maxi Moralez (Atalanta) Sau, Ekdal (Cagliari) Alejandro Rodriguez (Cesena) Pellissier (Chievo) Tonelli, Saponara (Empoli) Niang (Genoa) Osvaldo, Kovacic (Inter) Belotti (Palermo) Cassano (Parma) Pjanic, Florenzi (Roma) Sansone (Sassuolo) Nico Lopez (Verona)
4 reti: Avelar, Joao Pedro, Cop (Cagliari)  Meggiorini (Chievo)  Cuadrado, Salah, Mario Gomez, Ilicic (Fiorentina) Perotti, Bertolacci (Genoa) Antonelli, Bonaventura (Milan) Nainggolan (Roma) Okaka, Muriel (Sampdoria) Maxi Lopez (Torino) Juanito Gomez (Verona)
3 reti: Boakye, Zappacosta (Atalanta) Carbonero (Cesena)  Pucciarelli, Rugani (Empoli) Hernanes (Inter)  Lichtsteiner, Pirlo, De Ceglie, Bonucci (Juventus) Lulic, Biglia (Lazio) Mertens, De Guzman (Napoli)  Acerbi, Missiroli (Sassuolo) Obiang, De Silvestri (Sampdoria) Bruno Peres (Torino) Chochev (Palermo) Tachtsidis (Verona)
2 reti: Stendardo, Biava (Atalanta) Cossu, Rossettini, Donsah,  M’poku (Cagliari) Djuric, Succi, (Cesena) Zukanovic, Izco, Fetfatzidis (Chievo) Tavano, Barba, Vecino (Empoli) M. Fernandez, Borja Valero, Savic, Basanta, Pasqual, Joaquin, Diamanti, Gilardino (Fiorentina) Pavoletti (Genoa) Ranocchia (Inter) Marchisio, Pereyra (Juventus) Muntari, De Jong, Pazzini (Milan) Insigne (Napoli) Barreto, Quaison,  Lazaar (Palermo) Coda, Palladino, Lila, Jose Mauri, Lodi (Parma) Gervinho, Keita, Ibarbo, De Rossi, Doumbia (Roma) Gastaldello (Sampdoria) Taider, Floccari, Floro Flores (Sassuolo) Martinez, El Kaddouri, Benassi, Darmian, Maxi Lopez (Torino) Wague, Bruno Fernandes, Danilo, Widmer (Udinese) Ionita (Verona)
1 rete: Estigarribia, Benalouane, Migliaccio, Gomez (Atalanta) Dessena, Conti (Cagliari) Marilungo, Cascione, Lucchini, Ze Eduardo, Pulzetti (Cesena) Maxi López, Radovanovic, Lazarevic (Chievo) Mchedlidze, Croce, Verdi, Signorelli (Empoli) Kurtic, Tomovic, El Hamdaoui, Vargas (Fiorentina) Antonini, Marchese, Kucka, Izzo, Burdisso, De Maio (Genoa) Obi, Vidic, Shaqiri, Felipe, Podolski (Inter) Evra, Caceres (Juventus) Ederson, Keita (Lazio) Torres, Rami, El Shaarawy, Poli, Mexes, Cerci, Zaccardo (Milan) Koulibaly, Inler, Britos (Napoli) Gonzalez, Morganella, Vitiello (Palermo)  Lucarelli, Costa, Varela, Belfodil (Parma) Astori, Torosidis, Holebas, Iturbe, Maicon, Sanabria (Roma) Romagnoli, Palombo, Rizzo, Bergessio, Soriano, Etoo, (Sampdoria) Lazarevic   (Sassuolo) Farnerud, Moretti, Amauri, Benassi (Torino) Heurtaux, Geijo, Allan, Kone, Pinzi, Badu (Udinese) Halfredsson, Christodoulopoulos, Sala, Valoti, Saviola, Jankovic, Moras, Obbadi  (Verona)

#atalanta, #bee, #cagliari, #cesena, #chievo, #empoli, #fiorentina, #genoa, #inter, #juventus, #juventus-titolo, #lazio, #live, #milan, #napoli, #palermo, #parma, #roma, #sampdoria, #sassuolo, #scudetto, #sky, #torino, #udinese

Serie B: Il #Carpi è in Serie A. Ancora tutto da decidere per playoff e playout.


SERIE B
Con il pareggio per 0 a 0 contro il Bari, il Carpi conquista per la prima volta nella sua storia la promozione in Serie A. Una stagione da ricordare per la squadra di Castori.
Per il secondo posto disponbile, lottano 3 squadre: Frosinone, Bologna e Vicenza. La squadra laziale ha vinto contro la Ternana di misura, il Bologna ha dominato il Catania, invece, il Vicenza è stato sconfitto dal Brescia con un netto 3 a 0. Nel prossimo turno, la sfida tra Frosinone e Bologna sancirà la seconda forza del campionato cadetto.
Tre punti decisivi in chiave playoff per Spezia e Pescara. Soffrono Livorno e Perugia. Si fa interessante la lotta per i playout tra Latina, Pro Vercelli e Virtus Entella. Infine, da segnalare la vittoria del Varese, ultimo in classifica.

LE ULTIME 4 GIORNATE
39                     40                       41                    42
CARPI                     Modena            LANCIANO           Perugia            CATANIA
FROSINONE           Bologna            Cittadella            CROTONE        Vicenza
BOLOGNA              Frosinone         AVELLINO           Pro Vercelli       LANCIANO
VICENZA                 ENTELLA         Spezia                 LIVORNO         FROSINONE
SPEZIA                   BRESCIA          VICENZA             Lanciano          BARI
PESCARA              Avellino             PERUGIA            Varese              LIVORNO
PERUGIA               TRAPANI           Pescara              CARPI              Cittadella
AVELLINO              PESCARA         Bologna              TRAPANI          Brescia
LIVORNO               Catania             ENTELLA            VICENZA          Pescara
BARI                      CITTADELLA    Latina                  BRESCIA         Spezia
LANCIANO             TERNANA        Carpi                   SPEZIA             Bologna
CATANIA                LIVORNO         Brescia                CITTADELLA    Carpi
MODENA               CARPI              Trapani               TERNANA         Latina
TRAPANI                Perugia            MODENA              Avellino          VERCELLI
TERNANA              Lanciano          PRO VERCELLI   Modena           VARESE
CROTONE             Pro Vercelli      VARESE               Frosinone        ENTELLA
LATINA                   Varese             BARI                    Virtus Entella   MODENA
PRO VERCELLI     CROTONE       Ternana               BOLOGNA      Trapani
VIRTUS ENTELLA  Vicenza           Livorno                 LATINA            Crotone
CITTADELLA          Bari                 FROSINONE        Catania           PERUGIA
BRESCIA                Spezia             CATANIA              Bari                AVELLINO
VARESE                 LATINA            Crotone               PESCARA      Ternana
In maiuscolo le partite in casa, in minuscolo quelle in trasferta.

Lunedi 27 Aprile 2015
ore 20.30
Bologna – Catania 2 – 0
37′ Cacia, 73′ Sansone
Martedi 28 Aprile 2015
ore 20.30

Brescia – Vicenza 3 – 0
7′ Caracciolo, 24′ Benali, 92′ Caracciolo
Carpi – Bari 0 – 0
Cittadella – Spezia
1 – 3
35′ Kupisz (C), 54′ Catellani (S), 73′ Catellani (S), 89′ Catellani (S)
Crotone – Avellino 2 – 0
38′ Ciano Rig., 55′ Ciano
Latina – Perugia 0 – 0
Livorno – Modena 1 – 1
8′ Granoche (M), 53′ Emerson (L)
Pescara – Pro Vercelli 1 – 0
12′ Caprari
Ternana – Frosinone 0 – 1
7′ Frara
Trapani – Virtus Lanciano 1 – 0
3′ Barilla
Virtus Entella – Varese 0 – 1
46′ Forte

CLASSIFICA:
Carpi 75
Frosinone 64
Bologna 63
Vicenza 62
Spezia 57
Pescara 57
Perugia 56
Avellino 54
Livorno 54
Virtus Lanciano 48
Bari 48
Catania 47
Modena 46
Trapani 46
Ternana 44
Crotone 44
Latina 43
Virtus Entella 42
Pro Vercelli 42
Cittadella 40
Brescia (-6) 36
Varese (- 4) 32

#avellino, #bari, #bologna, #brescia, #calcio, #carpi, #catania, #cittadella, #classifica, #crotone, #entella, #frosinone, #gol, #latina, #live, #livorno, #marcatori, #modena, #perugia, #pescara, #pro-vercelli, #promozione, #risultati, #serie-b, #serieb, #sky, #spezia, #streaming, #ternana, #trapani, #vicenza, #virtus-lanciano

SerieA: 32.ma giornata – Il Toro vince il Derby! Frenano Lazio e Roma, il Napoli ne approfitta! Vittorie europee per Inter e Genoa. Parma e Cagliari non mollano.

0ab7e-index
SERIE A
7′ minuto Clamoroso al Franchi! Il Cagliari segna la prima rete della giornata con Cop! Cross in area di Farias, Cop supera in velocità il suo marcatore ed insacca. Fiorentina 0 – Cagliari 1
12′ minuto Sampdoria in vantaggio al San Paolo di Napoli! Eder inizia l’azione sulla fascia e crossa al centro, Raul Albiol intercetta e spiazza Andujar. Napoli 0 – Sampdoria 1
15′ minuto L’Inter sblocca il punteggio a San Siro! Rete pregievole di Hernanes! Il brasiliano riceve il pallone al limite dell’area di rigore e fa partire un tiro di sinistro che si insacca alle spalle di De Sanctis. Nulla da fare per il portiere. Inter 1 – Roma 0
23′ minuto Parma in vantaggio contro il Palermo! Gol di Nocerino!  L’arbitro concede il calcio di rigore per un fallo di Rispoli su Gobbi. Dagli undici metri, Nocerino non sbaglia. Tiro forte all’angolino, Ujkani intuisce ma non riesce ad agguntare il pallone.
Parma 1 – Palermo 0
30′ minuto Verona in vantaggio con Juanito Gomez sul Sassuolo! Azione di contropiede del Verona, Greco lancia in profondità Juanito Gomez che scatta sul filo del fuorigioco e con un pallonetto supera in uscita Consigli. Anche in 10′ uomini per l’espulsione di Rafael, la squadra di Mandorlini è in vantaggio. Verona 1 – Sassuolo 0
31′ minuto Pareggio del Napoli con una papera del portiere Viviano! Azione manovrata del Napoli, Gabbiadini calcia in porta, Viviano sbaglia l’intervento, non trattiene e si fa passare il pallone sotto le gambe. Napoli 1 – Fiorentina 1
34′ minuto In tre minuti, il Napoli ribalta il risultato con una rete perfetta di Higuain! Uno-due tra Higuain e Gabbiadini. L’argentino riceve palla al limite dell’area e fa partire un tiro di destro che si insacca alle spalle di Viviano. Napoli 2 – Sampdoria 1
35′ minuto Pareggio del Sassuolo! Partita viva al Bentegodi di Verona! La squadra di Di Francesco riaparte in velocità, Missiroli dalla fascia crossa al centro per Zaza, Moras interviene ma con un intervento maldestro insacca nella propria porta. Verona 1 – Sassuolo 1
35′ minuto Pirlo sblocca il derby della Mole! Rete strepitosa! Punizione magistrale di Andrea Pirlo. Coordinazione perfetta per il numero 21 della Juventus. La palla prima di entrare in rete, sbatte sul traversa. Immobile Padelli, portiere del Torino. Torino 0 – Juventus 1 
37′ minuto Genoa in vantaggio con Bertolacci! Terza rete in questa Serie A! La pressione del Genoa viene premiata, cross dalla fascia in area di rigore, Bertolacci lasciato libero dalla difesa cesenate, insacca di testa. Genoa 1 – Cesena 0
40′ minuto Saponara porta in vantaggio l’Empoli a Bergamo! Il centrocampista dell’Empoli parte da centrocampo, e libero da marcature arriva al limite dell’area. Uno-due veloce con Pucciarelli che serve un assist perfetto. Saponara riceve la sfera e con un tiro a giro supera Sportiello. Atalanta 0 – Empoli 1
43′ minuto Pareggio immediato dell’Atalanta con la prima rete in campionato di Gomez!  Azione in velocità per la squadra di Reja, Gomez serve sul filo del fuorigioco Moralez che si invola verso la porta, Sepe esce per fermarlo. Il numero 10 dell’Atalanta vede con la coda dell’occhio Gomez e lo serve. Per l’attaccante è un gioco da ragazzi mettere in rete con il piatto destro. Atalanta 1 – Empoli 0
45′ minuto La Lazio non vuole regalare lo scudetto alla Juventus e sblocca il risultato! Lancio in profondità per Klose. L’attaccante tedesco parte in velocità, supera il suo marcatore, percorre circa 25 metri palla al piede, e a tu per tu con Bizzarri non sbaglia. Lazio 1 – Chievo 0
45′ minuto Pareggio del Torino con Darmian nel derby della Mole! Azione insisita dei granata, Quagliarella supera Chiellini e, con un rasoterra serve per Darmian. L’esterno difensivo controlla male e alza la sfera però per fortuna riconquista il pallone e calcia in porta. Tiro imprendibile per Buffon. Difesa della Juventus posizionata male.
Torino 1 – Juventus 1
47′ pt. minuto Raddoppio del Genoa con Perotti! La squadra di Gasperini ipoteca la partita! Calcio di rigore per i grifoni. Fallo di Nica su Perotti. Dal dischetto, proprio Perotti non sbaglia. Rigore centrale che spiazza il portiere del Cesena. Genoa 2 – Cesena 0
46′ st. minuto Terza rete del Napoli di Insigne! Passaggio errrato di De Silvestri, Insigne ruba il pallone e si invola verso la porta, successivamente scaglia un tiro di destro a giro, imprendibile per Viviano. Napoli 3 – Sampdoria 1
53′ minuto Vola il Genoa! Terza rete per i grifoni, firmata da Pavoletti! Tutto facile quest’oggi per la squadra di casa, Pavoletti aumenta il distacco dal Cesena. Cross dalla trequarti di De Maio che pesca in area Pavoletti. L’attaccante dei grifoni in scivolata mette in rete. Genoa 3 – Cesena 0
57′ minuto Quagliarella porta in vantaggio il Torino nel Derby della Mole! Azione manovrata dei granata, El Kaddouri serve Darmian sulla fascia, cross al centro per Quaglierella che con il piatto destro mette in rete. Torino 2 – Juventus 1 
58′ minuto Udinese in vantaggio con la prima rete in campionato di Pinzi! Azione di calcio d’angolo per la squadra friuliana, il pallone attraversa tutta l’area di rigore, Pinzi lo controlla e fa partire un tiro teso di destro che si insacca alle spalle di Diego Lopez. Udinese 1 – Milan 0
59′ minuto Raddoppio del Cagliari con la doppietta di Cop! Azione personale di Cop che entra in area supera in velocità il difensore della Fiorentina, e fa partire un tiro di destro ad incrociare che si insacca alle spalle di Neto.
Fiorentina 0 – Cagliari 2
60′ minuto Maccarone riporta l’Empoli avanti! Azione in velocità della squadra di Sarri, Croce vola sulla fascia e con il piatto mette un insidioso rasoterra, non arriva Zielinski, ma arriva Maccarone che con il destro batte Sportiello.
Atalanta 1 – Empoli 2
63′ minuto Pareggio della Roma con Nainggolan! Azione in velocità della Roma, Pjanic imbecca con l’esterno destro Nainggolan. Il centrocampista della Roma di primo acchito colpisce il pallone e mette in rete. Handanovic non sicuro in questa circostanza. Inter 1 – Roma 1
64′ minuto Il Verona in 10, ritorna in vantaggio con il 16° gol di Luca Toni! Cross dalla fascia in area di rigore, Toni fa la sponda di testa per Juanito Gomez che sul filo del fuorigioco imbecca il numero 9 del Verona. L’attaccante di sinistro non sbaglia e realizza beffando Consigli. Verona 2 – Sassuolo 1
69′ minuto Il Cesena segna la rete  della bandiera con la rete di Carbonero! Azione personale dell’attaccante colombiano che salta due difensori del Genoa e con un tiro insidioso mette in rete. Incolpevole sul gol il portiere del Genoa. Genoa 3 – Cesena 1
71′ minuto Doppietta di Luca Toni! Rete fantastica dell’attaccante italiano! Toni difende il pallone vicino il cerchio di centrocampo e parte verso la porta avversaria. Salta in dribbling sia Brighi che Contini e arrivato in area fa partire un destro che supera Consigli. Verona 3 – Sassuolo 1
73′ minuto La Fiorentina riapre la partita con la rete di Alberto Gilardino!  Cross dalla sinistra di Vargas in area di rigore, Gilardino da vero attaccante si fionda e con il sinistro in scivolata mette in rete. Fiorentina 1 – Cagliari 2 
74′ minuto Raddoppio dell’Udinese! Badu realizza il suo primo gol in questa stagione! Azione insisitita della squadra di casa, tiro violento di Di Natale, Diego Lopez respinge, Guilherme rimette subito al centro, Badu in spaccata supera il portiere del Milan in uscita. Udinese 2 – Milan 0
75′ minuto Incredibile all’Olimpico, pareggio del Chievo con Paloschi! Cross in area di rigore, non interviene nessuno, il pallone arriva a Paloschi che si coordina a volo con un tiro ad incrociare batte Marchetti. La conclusione termina sotto la traversa. Lazio 1 – Chievo 1
81′ minuto Dilaga il Napoli, quarta rete per la squadra di Benitez! Higuain su calcio di rigore segna la rete del 4 a 1 con un rigore alla destra del portiere. Doppietta per l’attaccante del Napoli. Napoli 4 – Sampdoria 1
88′ minuto Pazzini riapre l’incontro nei minuti finali! Cross di Cerci con il destro in area di rigore, Pazzini salta più in alto di tutti e di testa sigla la rete. Udinese 2 – Milan 1
88′ minuto Nei minuti finali, l’Inter realizza la rete del vantaggio con Icardi! 17° rete in Serie A per l’argentino! Azione personale di Podolski in velocità che serve Icardi. Il numero 9 dell’Inter controlla, si gira e fa partire un tiro di destro ad incrociare che termina in porta. Inter 2 – Roma 1
88′ minuto Floro Flores riapre le speranze per il Sassuolo! Cross in area di Missiroli, Floro Flores interviene prima di tutti ed insacca. Verona 3 – Sassuolo 2
89′ minuto Muriel segna la rete del 4 a 2! Con un tiro violento e potente dalla distanza, Muriel segna il secondo gol per la Sampdoria. Andujar si tuffa ma non arriva.
Napoli 4 – Sampdoria 2
92′ minuto Farias con un gol strepitoso chiude l’incontro! Azione strepitosa dell’attaccante esterno del Cagliari che parte dalla sua metà campo sulla fascia, supera in velocità il difensore della Fiorentina ed entra in area e con un tiro ad incrociare beffa Neto. Fiorentina 1 – Cagliari 3
93′ minuto Nei minuti di recupero, Denis riporta il risultato in parità! Azione di calcio d’angolo sul secondo palo, Denis colpisce di testa ed insacca. Rete decisiva per la salvezza dei bergamaschi. Atalanta 2 – Empoli 2

Sabato 25 Aprile 2015
ore 18.00
Udinese – Milan 2 – 1
Pinzi, Badu, Pazzini
ore 20.45
Inter – Roma 2 – 1
Hernanes, Nainggolan, Icardi

Domenica 26 Aprile 2015
ore 12.30
Atalanta – Empoli 2 – 2
Saponara, Gomez, Maccarone, Denis
ore 15.00
Verona – Sassuolo 3 – 1
Juanito Gomez, aut. Moras, Toni, Toni  
Genoa – Cesena 3 – 1
Bertolacci, Perotti Rig., Pavoletti, Carbonero   
Parma – Palermo 1 – 0
Nocerino Rig.,
Torino – Juventus 2 – 1
Pirlo, Darmian, Quagliarella  
Lazio – Chievo 1 – 1
Klose, Paloschi
ore 18.00
Fiorentina – Cagliari 1 – 3
CopCop, Gilardino, Farias
ore 20.45
Napoli – Sampdoria 4 – 2
Aut. Raul Albiol, Gabbiadini, Higuain, Insigne, Higuain, Muriel

CLASSIFICA:
Juventus 73
Lazio 59
Roma 58
Napoli 56
Sampdoria 50
Fiorentina 49
Genoa 47
Torino 47
Inter 45
Milan 43
Palermo 41
Verona 39
Udinese 38
Sassuolo 36
Chievo 37
Empoli 35
Atalanta 31
Cagliari 24
Cesena 23
Parma (-7) 16
*una partita in meno

Classifica Marcatori: 

18 reti: Tevez (Juventus)
17 reti:  Icardi (Inter) Toni (Verona) 
16 reti:
Menez (Milan)
15 reti: Higuain (Napoli)
13 reti: Dybala (Palermo) Quagliarella (Torino) 
12 reti:
Gabbiadini (Napoli)
11 reti: Klose (Lazio) Berardi (Sassuolo) Di Natale (Udinese) Callejon (Napoli)
10 reti: Felipe Anderson (Lazio)
9 reti: Maccarone (Empoli) Iago Falque (Genoa) Mauri (Lazio) Eder (Sampdoria) Thereau (Udinese)
8 reti: Denis (Atalanta) Paloschi (Chievo) Ljajic (Roma) Zaza (Sassuolo)
7 reti:  Babacar (Fiorentina) Matri, Pogba, Morata (Juventus)  Djordjevic, Parolo, Candreva (Lazio) Destro (Milan) Vazquez (Palermo) Glik (Torino)
6 reti: Pinilla (Atalanta) Defrel, Brienza (Cesena) Vidal (Juventus) Guarin, Palacio (Inter) Honda (Milan) Zapata (Napoli) Rigoni (Palermo) Totti (Roma)
5 reti:  Maxi Moralez (Atalanta) Sau, Farias (Cagliari) Pellissier (Chievo) Gonzalo Rodriguez (Fiorentina) Tonelli (Empoli)  LLorente (Juventus) Osvaldo, Kovacic (Inter)  Hamsik (Napoli) Belotti (Palermo) Cassano (Parma) Sansone (Sassuolo) Nico Lopez (Verona)
4 reti: Ekdal, Avelar, Joao Pedro (Cagliari)  Alejandro Rodriguez (Cesena) Saponara (Empoli)   Cuadrado, Salah, Mario Gomez (Fiorentina) Niang, Perotti (Genoa) Antonelli, Bonaventura (Milan) Pjanic, Nainggolan (Roma) Okaka, Muriel (Sampdoria) Maxi Lopez (Torino) Juanito Gomez (Verona)
3 reti: Boakye, Zappacosta (Atalanta) Cop (Cagliari) Meggiorini (Chievo) Pucciarelli, Rugani (Empoli) Bertolacci(Genoa) Hernanes (Inter)  Lichtsteiner, Pirlo, De Ceglie, Bonucci (Juventus) Lulic, Biglia (Lazio) Mertens, De Guzman (Napoli)  Florenzi (Roma) Acerbi, Missiroli (Sassuolo) Obiang (Sampdoria) Chochev (Palermo) Tachtsidis (Verona)
2 reti: Stendardo (Atalanta) Cossu, Rossettini, Donsah (Cagliari) Djuric, Succi, Carbonero (Cesena) Zukanovic, Izco, Fetfatzidis (Chievo) Tavano, Barba, Vecino (Empoli) M. Fernandez, Borja Valero, Savic, Basanta, Pasqual, Joaquin, Diamanti (Fiorentina) Pavoletti (Genoa) Ranocchia (Inter) Marchisio, Pereyra (Juventus) Muntari, De Jong, Pazzini (Milan) Insigne (Napoli) Barreto, Quaison,  Lazaar (Palermo) Coda, Palladino, Lila, Jose Mauri, Lodi (Parma) Gervinho, Keita, Ibarbo, De Rossi (Roma) Gastaldello, De Silvestri (Sampdoria) Taider, Floccari, Floro Flores (Sassuolo) Bruno Peres,  Martinez, El Kaddouri, Benassi, Darmian (Torino) Wague, Bruno Fernandes, Danilo, Widmer (Udinese) Ionita (Verona)
1 rete: Estigarribia, Benalouane, Biava, Migliaccio, Gomez (Atalanta) Dessena, M’poku, Conti (Cagliari) Marilungo, Cascione, Lucchini, Ze Eduardo, Pulzetti (Cesena) Maxi López, Radovanovic, Lazarevic (Chievo) Mchedlidze, Croce, Verdi, Signorelli (Empoli) Kurtic, Tomovic, Ilicic, El Hamdaoui, Vargas, Gilardino (Fiorentina) Antonini, Marchese, Kucka, Izzo, Burdisso, De Maio (Genoa) Obi, Vidic, Shaqiri, Felipe (Inter) Evra, Caceres (Juventus) Ederson (Lazio) Torres, Rami, El Shaarawy, Poli, Mexes, Cerci, Zaccardo (Milan) Koulibaly, Inler, Britos (Napoli) Gonzalez, Morganella (Palermo)  Lucarelli, Costa, Varela, Belfodil (Parma) Astori, Torosidis, Holebas, Iturbe, Maicon, Sanabria (Roma) Romagnoli, Palombo, Rizzo, Bergessio, Soriano, Etoo, (Sampdoria) Lazarevic   (Sassuolo) Farnerud, Maxi Lopez, Moretti, Amauri, Benassi (Torino) Heurtaux, Geijo, Allan, Kone, Pinzi, Badu (Udinese) Halfredsson, Christodoulopoulos, Sala, Valoti, Saviola, Jankovic, Moras, Obbadi  (Verona)

#atalanta, #cagliari, #calcio, #chievo, #derby-della-mole, #empoli, #fiorentina, #genoa, #inter, #juventus, #lazio, #live, #milan, #palermo, #parma, #pullman, #roma, #sassi, #serie-a, #torino, #udinese

#EuropaLeague: Missione compiuta per #Napoli e #Fiorentina

EUROPA LEAGUE: QUARTI DI FINALE

e124d-cdr3c7_mRitorno
Napoli e Fiorentina staccano il biglietto per la semifinale dell’Europa League insieme a Siviglia e Dnipro.
I viola vincono per 2 a 0 contro la Dinamo Mosca, per merito delle reti di Mario Gomez e Vargas, invece, il Napoli pareggia, facendosi rimontare dallo 2 a 0. Con questi risultati, il ranking sorride.
Giovedi 23 Aprile 2015
ore
21.05

La Fiorentina torna in semifinale di Europa League dopo ben 7 anni, infatti, l’ultima volta risale alla stagione 2007/08. Anche se il risultato e i numeri della partita indicano una netta supremazia della squadra di casa, la partita è stata in bilico fino alla rete finale di Vargas, entrato al posto di Salah. La squadra di Montella ha sprecato tantissime occasioni, infatti, a fine partita, i viola hanno tirato in porta per ben 20 volte contro le 3 volte dei loro avversari. Gli ucraini, in 10 uomini per più di 50′ minuti per l’espulsione per doppia ammonizione di Lens, sono stati bravi a mantenere aperto il discorso supplementari fino alla rete decisiva di Vargas che porta la Fiorentina tra le migliori 4 dell’Europa League.
Dato statistico: Con la rete di stasera, Mario Gomez è il 4° marcatore tedesco nelle competizioni europee.  
FIORENTINA
Dinamo Kiev 2 – 0 (Aggregate: 3 – 1; Andata: 1 – 1)
43′ Gomez (F), 90′ Vargas (F)
***
Dopo l’eroica prestazione in terra tedesca, per il Napoli il ritorno è pura formalità. Al San Paolo termina in parità per 2 a 2. Una partita sprecata dalla squadra di Benitez, infatti, i partenopei conducevano per 2 a 0 e si sono fatti raggiungere sul 2 a 2. Callejon apre le marcature con un tiro di sinistro, Mertens realizza il raddoppio, Klose di testa riapre la partita da calcio d’angolo, Perisic in tuffo di testa fissa il risultato sul pareggio.
Il Napoli mancava da una semifinale di una competizione europea dalla stagione 1988/89, quando gli azzurri vinsero la Coppa Uefa.
NAPOLI Wolfsburg 2 – 2 (Aggregate: 6 – 1; Andata: 4 – 1)
50′ Callejon (N), 65′ Mertens (N), 71′ Klose (W), 73′ Perisic (W)  

Zenit – Siviglia 2- 2 (Aggregate: 3 – 4; Andata: 1 – 2)
5′ Bacca Rig. (S), 48′ Rondon (Z), 72′ Hulk (Z), 85′ Gameiro (S)

Dnipro – Club Brugge 1 – 0 (Aggregate: 1 – 0; Andata: 0 – 0)
82′ Shakhov (D)

Prepartita

Napoli e Fiorentina cercano il pass per entrare in semifinale in Europa League.
Tra le due, il Napoli ha il compito più facile. La squadra di Benitez in virtù del largo successo in Germania, ha quasi un piede nel prossimo turno. Infatti, per eliminare gli azzurri, il Wolsburg dovrebbe vincere al San Paolo per 4 a 0, roba da fantacalcio. Discorso diverso per la Fiorentina. In base all’1 a 1 dell’andata, alla squadra di Montella oltre alla vittoria, può bastare anche il pareggio per 0 a 0 per qualificarsi. Quasi sicuramente, i viola non scenderanno in campo per difendere il risultato. Anzi, proveranno a vincere l’incontro con le invenzioni di Salah. La qualificazione di Napoli e Fiorentina gioverebbe tantissimo al ranking. Infatti, senza inglesi e con una sola tedesca ancora in corsa nelle due competizioni europee, l’Italia guadagnerebbe molti punti sulle nazioni davanti in classifica, accorciando il netto divario di qualche anno fa. In previsione, l’Italia potrebbe riavere nei prossimi tre anni: quattro squadre in Champions League.

Andata
Giovedi 16 Aprile 2015
ore 21.05
Siviglia – Zenit 2 – 1
29′ Ryazantsev (Z), 73′ Bacca (S), 88′ Suarez
Club Brugge – Dnipro 0 – 0
Dynamo Kiev – FIORENTINA  1 – 1
36′ Lens, 92′ Babacar
Wolfsburg – NAPOLI 1 – 4
15′ Higuain (N), 23′ Hamsik (N), 64′ Hamsik (N), 77′ Gabbiadini (N), 80′ Bendtner (W) 

#benitez, #club-brugge, #dinamo-kiev, #dnipro, #fiorentina, #gol, #higuain, #live, #montella, #napoli, #quarti-di-finale, #ranking, #reti, #siviglia, #wolfsburg, #zenit