I gironi di #ChampionsLeague ed #EuropaLeague

38704-index

CHAMPIONS LEAGUE
GRUPPO A:
PSG
REAL MADRID
SHAKHTAR DONETSK
MALMOE
GRUPPO B:
PSV
MANCHESTER UNITED
CSKA MOSCA
WOLFSBURG
GRUPPO C:
BENFICA
ATLETICO MADRID
GALATASARAY
ASTANA
GRUPPO D:
JUVENTUS
MANCHESTER CITY
SIVIGLIA
BORUSSIA MOENGLADABACH
GRUPPO E:
BARCELLONA
BAYER LEVERKUSEN
ROMA
BATE BORISOV
GRUPPO F:
BAYER MONACO
ARSENAL
OLYMPIACOS
DINAMO ZAGABRIA
GRUPPO G:
CHELSEA
PORTO
DINAMO KIEV
MACCABI TEL AVIV
GRUPPO H:
ZENIT
VALENCIA
LIONE
GENT

e124d-cdr3c7_m
EUROPA LEAGUE 2015/2016

GRUPPO A:
AJAX
CELTIC
FENERBAHCE
MOLDE
GRUPPO B: RUBIN
LIVERPOOL
BORDEAUX
SION
GRUPPO C:
BORUSSIA DORTMUND
PAOK
KRASNODAR
GABALA
GRUPPO D:
NAPOLI
BRUGGE
LEGIA VARSAVIA
MIDJVLLAND
GRUPPO E:
VILLAREAL
VIKTORIA PLZEN
RAPID VIENNA
DINAMO MINSK
GRUPPO F:
OLYMPIQUE MARSIGLIA
BRAGA
LIBEREC
GROENINGEN
GRUPPO G:
DNIPRO
LAZIO
ST. ETIENNE
ROSENBERG
GRUPPO H:
SPORTING LISBONA
BESIKTSAS
LOKOMOTIV MOSCA
SKENDERBEU
GRUPPO I:
BASILEA
FIORENTINA
LECH POZNAN
BELENENESEN
GRUPPO J:
TOTTENHAM
ANDERLECHT
MONACO
QARABAG
GRUPPO K:
SCHALKE 04
APOEL
SPARTA PRAGA
ASTERIS TRIPOLIS
GRUPPO L:
ATHLETIC BILBAO
AZ
AUSBURG
PARTIZAN

#ajax, #arsenal, #barcellona, #bayern-monaco, #champions-league, #chelsea, #europa-league, #fiorentina, #juventus, #lazio, #napoli, #porto, #psg, #real-madrid, #roma, #sorteggi, #tottenham

#ChampionsLeague: Le fasce dei sorteggi

38704-indexCHAMPIONS LEAGUE: 2015/2016
FASCIA 1°: JUVENTUS, Barcellona, Bayer Monaco, Chelsea, Paris Saint Germain, Zenit, Benfica, PSV
FASCIA 2°: Real Madrid, Manchester City, Manchester United, Arsenal, Atletico Madrid, Valencia, Porto, Bayer Leverkusen
FASCIA 3°: ROMA, Siviglia, Lione, Galatasaray, Shakhtar, Dinamo Kiev, Olympiacos, Cska MoscaFASCIA 4: Wolfsburg, Borussia Mönchengladbach, Maccabi Tel Aviv, Malmoe, Gent, Dinamo Zagabria, Bate, Astana

Le squadre divise per nazioni:
SPAGNA: Barcellona, Real Madrid, Atletico Madrid, Siviglia, Valencia
INGHILTERRA: Chelsea, Manchester United, Manchester City, Arsenal
GERMANIA: Bayer Monaco, Bayer Leverkusen, Wolfsburg, Borussia Mönchengladbach
ITALIA: Juventus, Roma
FRANCIA: Paris Saint Germain, Lione
PORTOGALLO: Benfica, Porto
UCRAINA: Dinamo Kiev, Shakhatar
RUSSIA: Zenit San Pietroburgo, CSKA Mosca
OLANDA: PSV
TURCHIA: Galatasaray
SVEZIA: Malmoe
BELGIO: Gent
GRECIA: Olympiacos
ISRAELE: Maccabi Tel Aviv
CROAZIA: Dinamo Zagabria
BIELORUSSIA: Bate Borisov
KAZAKISTAN: Astana

Il sorteggio inizierà alle ore 17.30

#arsenal, #atletico-madrid, #barcellona, #bayerleverkusen, #bayermonaco, #benfica, #champions-league, #championsleague, #chelsea, #galatasaray, #gent, #juventus, #lione, #manchester, #messi, #mosca, #olympiacos, #porto, #psv, #real-madrid, #roma, #siviglia, #valencia, #zenit

#ChampionsLeague: Il #Barcellona è CAMPIONE

e5e46-index
CHAMPIONS LEAGUE
Berlino
JUVENTUS – BARCELLONA 1 – 3
Rakitic, Morata, Suarez, Neymar

#agnelli, #allegri, #barcellona, #bianconeri, #champions, #champions-league, #juventus, #morata, #neymar, #rakitic, #suarez, #tevez, #viscabarca

#ChampionsLeague: A Berlino si sfideranno #Juventus e #Barcellona

e5e46-index

Semifinali Ritorno
Martedì12 Maggio 2015
ore 20.45
Bayern Monaco – Barcellona 3 – 2 (Aggregate: 3 – 5; Andata: 0 – 3)
7′ Benatia (BM), 15′ Neymar (BA), 29′ Neymar (BA), 59′ Lewandoski (BM), 74′ Muller (BM)

Mercoledì 13 Maggio 2015
ore 20.45
Real Madrid – Juventus 1 – 1  (Aggregate: 2 – 3; Andata: 1 – 2)
23′ Ronaldo Rig. (R), 57′ Morata (J)

#allegri, #ancelotti, #apache, #barcellona, #bayern-monaco, #benatia, #buffon, #guardiola, #juventus, #luis-enrique, #morata, #neymar, #real-madrid, #ronaldo, #tevez

#ChampionsLeague: L’Alieno #Messi porta il #Barca in finale.

38704-index
Barcellona – Bayern Monaco, è stata equilibrata, fino al 77′ minuto, quando il numero 10 dei blaugrana, Lionel Messi, ha deciso di sfondare il muro tedesco issato da Guardiola. Complice l’errore di ripartenza di Bernat, Dani Alves recupera palla e serve Messi. L’argentino si accentra e scaglia un tiro sul palo di Neuer. Il biondo portierone tedesco non può far nulla, si distende ma non arriva. Il Barcellona è avanti. Dopo solo tre minuti, Messi realizza il raddoppio con un gol che rimarrà nella storia del calcio. Un gol da alieno. Messi punta Boateng. Il difensore del Bayern cade come se fosse stato sparato da un cecchino, solo davanti a Neuer, l’alieno con un pallonetto insacca, realizzando una doppietta che quasi sicuramente porterà il Barcellona di Luis Enrique alla finale di Berlino. Nel finale, Neymar in contropiede, chiude il risultato sul 3 a 0.
Migliore in campo: Messi = Alieno. Solo questa parola può definire al meglio in numero 10 argentino. Messi è di un altro pianeta non solo per quello che si è visto oggi, ma anche per quello che ha fatto vedere in passato e ancora una volta  ha dimostrato di essere il miglior interprete di questo sport.

****
Il 5 maggio è il giorno della Juventus. Qualche anno fa, i bianconeri strapparono all’ultima giornata lo scudetto all’Inter, stasera la squadra di Allegri ha vinto la gara d’andata della semifinale di Champions League.
Con la vittoria, la Juventus guadagna un piccolo vantaggio nel doppio confronto con i detentori del titolo, infatti, al Bernabeu basterà non perdere per accedere alla finale di Berlino. Un incontro giocato al massimo dalla Juventus che ha contenuto le stelle del Real Madrid.

La Juventus parte subito forte. All’ottavo minuto, Morata sblocca l’incontro. Marchisio libera Tevez che calcia in porta, Casillas respinge, Morata si fionda ed insacca in rete. Dopo l’avvio deciso della Juventus, il Real alza il baricentro e trova il pareggio con Cristiano Ronaldo. Possesso palla incalzante del Real, oggi in nero, Rodriguez pesca Cristiano Ronaldo che di testa insacca. Nel fnale di primo tempo, Isco colpisce la traversa a botta sicura con un colpo di testa. Si va negli spogliatoi sul risultato di parità.
Nel secondo tempo, al 56′ minuto avviene l’episodio che cambia la partita. Azione del Real, tiro di Marcelo, respinto dalla difesa, la Juventus riparte in 2 contro 2. Morata viene atterato, Tevez prosegue palla al piede, entra in area, Carvajal lo stende, l’arbitro concede il rigore. Dagli undici metri, Tevez calcia centrale, spiazzando Casillas. Sul risultato di 2 a 1, il Real Madrid si porta in area avversaria ma non crea grossi pericoli a Buffon. Anzi, nel finale, la Juventus ha due ghiotte occasioni. La prima in contropiede, Llorente non trova Pereyra al centro dell’area e, la seconda su punizione LLorente si fa bloccare il colpo di testa da Casillas.

IL MIGLIORE IN CAMPO: Tevez. Il numero 10 della Juventus vince lo scontro diretto con la stella del Real Madrid, Cristiano Ronaldo. L’argentino si procura e realizza il rigore che permette ai bianconeri di battere il Real Madrid. L’argentino ha dimostrato di essere il valore aggiunto di questa Juventus.

Semifinali Andata
Martedì 5 Maggio 2015
ore 20.45
Juventus – Real Madrid 2 – 1
8′  Morata (J), 27′ Cristiano Ronaldo (R), 57′ Tevez Rig. (J)
Mercoledì 6 Maggio 2015
ore 20.45
Barcellona – Bayern Monaco 3 – 0
78′ Messi, 80′ Messi, 94′ Neymar

Semifinali Ritorno

Martedì12 Maggio 2015
ore 20.45
Bayern Monaco – Barcellona (Aggregate: 0 – 3; Andata: 0 – 3)

Mercoledì 13 Maggio 2015
ore 20.45
Real Madrid – Juventus (Aggregate: 1 – 2; Andata: 1 – 2)

#allegri, #barcellona, #bayern-monaco, #bonucci, #champions-league, #guardiola, #juventus, #lichtsteiner, #live, #mediaset, #messi, #pirlo, #real-madrid, #sky, #streaming, #tevez

#ChampionsLeague: Sarà #Juventus – #RealMadrid. Evitato il derby in #EuropaLeague

38704-index
CHAMPIONS LEAGUE
Le quattro squadre migliori d’Europa: Real Madrid, Barcellona, Juventus, Bayern Monaco
Il sorteggio per le semifinali avverrà alle ore 12.15 di oggi a Nyon.

La Juventus pesca il Real Madrid. I bianconeri giocheranno la gara d’andata allo Juventus Stadium, il ritorno sarà in terra spagnola. I bianconeri ritrovano Ancelotti e Zidane,  due ex della Juventus. Nei precedenti, il bilancio è quasi alla pari: la Juventus ha trionfato per 7 volte, il Real una in più, una sola volta le due squadre si sono equivalse. Da ricordare le sfide del’anno 2002/03, in quell’occasione, la Juventus eliminò i blancos proprio in semifinale e la finale della Champions League 96/97, in quell’edizione il Real vinse il trofeo proprio ai danni dei bianconeri.

Prima squadra sorteggiata: Barcellona
Seconda squadra sorteggiata: Bayern Monaco
Terza squadra sorteggiata: JUVENTUS
Quarta squadra sorteggiata: Real Madrid

In attesa di conferma
Semifinali Andata

Martedì 5 Maggio 2015
ore 20.45
Juventus – Real Madrid
Mercoledì 6 Maggio 2015
ore 20.45
Barcellona – Bayern Monaco

Semifinali Ritorno

Martedì12 Maggio 2015
ore 20.45
Bayern Monaco – Barcellona

Mercoledì 13 Maggio 2015
ore 20.45
Real Madrid – Juventus

Finale – Berlino

6 Giugno 2015
ore 20.45
Juventus/Real Madrid – Barcellona/Bayern Monaco

****
Con la qualificazione alle semifinali, la Juventus ha raggiunto il suo obiettivo stagionale. Aver superato i quarti rappresenta un ottimo biliacio per la gestione Allegri. Infatti, l’allenatore livornese ha centrato un ottimo risultato, non solo sul campo ma anche per le casse della società bianconera. Con il raggiungimento della semifinale, la Juventus incasserà circa 300 milioni, importantissimi per costruire una squadra competitiva anche nelle prossime stagioni che potrà consolidare questi risultati ed avvicinarsi alle migliori d’Europa.

Per quanto riguarda il sorteggio, le avversarie della Juventus sono tutte temibili. Dal mio punto di vista, sono tutte superiori alla squadra italiana. Analizzando le altre rimaste in corsa, tra le tre sceglierei il Barcellona di Luis Enrique perchè la squadra blaugrana ha un attacco atomico con Messi, Suarez e Neymar ma la retroguardia non è irresistibile e le offensive di Tevez e Morata potrebbero creare qualche grattacapo. Con una sfida tra Barcellona e Juventus ritornerebbe il duello tra Chiellini e Suarez dopo il morso dell’ottavo dei mondiali.

Eviterei il Real Madrid perchè Ancelotti conosce molto bene il calcio italiano e potrebbe trarre una trappola alla squadra di Allegri. Cristiano Ronaldo e Bale in velocità quasi sicuramente metterebbero in difficoltà i centrali della Juventus.

Se il Real Madrid è da evitare, il Bayern Monaco è da non accoppiare alla squadra bianconera.  Per quello visto sul campo nei quarti di finale, il Bayern Moanco è sicuramente la favorita di questa competizione. Oltre alle individualità di Muller, Lewandoski, Robben e Ribery, Guardiola ha costruito un gioco di squadra difficile da battere.

Arrivati a questo punto della competizione, dopo anni di buio, per la Juventus l’importante è esserci, e arrivati a questo punto, scarichi dal punto di vista degli obiettivi stagionali, si può utilizzare il proverbio “l’appettito vien mangiando”.

e124d-cdr3c7_m
EUROPA LEAGUE
Le quattro squadre rimaste in corsa in Europa League: NAPOLI, FIORENTINA, Siviglia, Dnipro.
Il sorteggio per le semifinali avverrà alle ore 12.00 di oggi a Nyon.

Evitato il derby italiano tra Napoli e Fiorentina. La squadra di Benitez affronterà il Dnipro. Le due squadre si sono affrontate già in questa stagione nella fase a gruppi. Una vittoria ed una sconfitta per i partenopei.
Invece, la Fiorentina ha pescato il Sevilla. Non ci sono precendenti in questa competizione.

Prima squadra sorteggiata: Napoli
Seconda squadra sorteggiata: Dnipro
Terza squadra sorteggiata: Siviglia
Quarta squadra sorteggiata: Fiorentina

Semifinale Andata
Giovedi 7 Maggio 2015
ore 21.05
Napoli – Dnipro 
Siviglia – Fiorentina

Semifinale Ritorno

Giovedi 14 Maggio 2015
ore 21.05
Dnipro – Napoli
Fiorentina – Siviglia
****
Finale
Mercoledì 27 Maggio 2015
Napoli/Dnipro vs. Fiorentina/Siviglia
***
L’Europa League si tinge dei colori italiani. Con 2 squadre su 4 qualificate alle semifinali, l’Italia ha la concreta possibilità di salire sul gradino più alto in questa competizione. Napoli e Siviglia sono le uniche squadre ad aver già trionfato in questa competizione.
Napoli: La squadra di Benitez è la favorita sulla carta. L’allenatore spagnolo ha già nel suo palmares due Europa League (Chelsea e Valencia) e l’attacco del Napoli con Higuain, Callejon, Gabbiadini, Insigne e Mertens è uno dei più forti d’Europa. Varsavia è molto vicina.
Fiorentina: I viola hanno dimostrato di poter competere con chiunque in questa stagione. La squadra di Montella con Joaquin, Salah e Gomez può arrivare a Varsavia. Mina vagante.
Siviglia: Gli spagnoli sono quinti in campionato ed hanno una striscia positiva di 8 risultati utili. Sulla carta, sono la squadra da evitare nel sorteggio. Bacca è il miglior marcatore di questa Europa League.
Dnipro: Gli ucraini sono terzi nel campionato ucraino, dietro le corazzate Dinamo Kiev e Shakthar Donetsk. Inferiori al Siviglia, sono la squadra da prendere in questo sorteggio. Miglior giocatore: Kalinic. Il croato ha realizzato tre reti.

Per quanto riguarda questo sorteggio, non ho nessuna preferenza.
Per il ranking, sarebbe meglio non avere il derby in semifinale, quindi, l’accoppiamento ideale sarebbe: Napoli – Siviglia e Fiorentina – Dnipro. Ma anche un derby in semifinale, non mi dispiacerebbe, porterebbe sicuramente un’italiana nella finale di Varsavia.

#allegri, #barcellona, #bayern-monaco, #champions-league, #dnipro, #europa-league, #fiorentina, #juventus, #napoli, #real-madrid, #siviglia

Champions League: La Juventus è tra le migliori d’Europa con Real Madrid, Bayern Monaco e Barcellona.

38704-indexCHAMPIONS LEAGUE

Ritorno

Mercoledi 22 Aprile 2015 ore 20.45
Monaco – JUVENTUS 0 – 0 (Aggregate: 0 – 1; Andata: 0 – 1)
Dopo ben 12 anni, la Juventus si qualifica alle semifinali della massima competizione europea, entrando nelle prime quattro squadre d’Europa, raggiungendo Real Madrid, Bayern Monaco e Barcellona.
Nella gara di ritorno, la squadra di Allegri ha gestito la rete di vantaggio segnata da Vidal su rigore nella gara d’andata. Infatti,  i bianconeri hanno giocato in maniera difensiva, contenendo tutti gli attacchi del Monaco.
Non è stata la miglior partita della Juventus per livello del gioco e dell’intensità per merito del Monaco che ha pressato a tutto campo, impendendo l’impostazione dell’azione agli avversari.
Con la qualificazione in tasca, i bianconeri conosceranno il loro avversario nelle semifinali, venerdi alle ore 12.00.

Real Madrid – Atletico Madrid 1 – 0 (Aggregate: 1 – 0; Andata: 0 – 0)
88′ Hernandez
Ancelotti batte Simeone e porta il Real Madrid in semifinale, alla caccia dell'”undicesima”. L’incontro è stato molto tattico. Infatti, l’Atletico Madrid ha impostato la partita difendendosi cercando il gol qualificazione in contropiede, invece, il Real Madrid ha giocato, sfruttando il possesso palla. La partita è stata molto equilibrata con più occasioni per i blancos. L’episodio che ha cambiato la partita è stato l’espulsione per doppio giallo di Arda Turan. In 10 contro 11, il Real Madrid è riuscito a sbloccare l’incontro con la rete di piatto di Hernandez su assist di Cristiano Ronaldo.

Martedi 21 Aprile 2015ore 20.45
Bayern Monaco – Porto 6 – 1 (Aggregate: 7 – 4; Andata: 1 – 3)
14′ Thiago Alcantara (B), 22′ Boateng (B), 27′ Lewandoski (B), 36′ Muller (B), 40′ Lewandoski (B), 73′ Martinez (P), 88′ Xabi Alonso (B)
L’illusione che il Porto potesse eliminare il Bayern è durata solo 22′ minuti. Il tempo in cui, la squadra di Guardiola ha ribaltato il risultato dell’andata con due reti di testa di Thiago Alcantara e Boateng. Con la qualificazione in tasca, i bavaresi hanno dimostrato la loro superiorità chiudendo il primo tempo sul punteggio di 5 – 0. Il secondo tempo è stato una pura formalità, il Porto ha realizzato la rete della bandiera mentre Xabi Alonso con una punizione magistrale ha fissato il risultato sul 6 – 1. Il Bayern rimane una delle favorite di questa Champions League.
***
Barcellona – Paris Saint Germain 2 – 0 (Aggregate: 5 – 1; Andata: 3 – 1)
14′ Neymar, 34′ Neymar
La doppietta di Neymar porta il Barcellona in semifinale. Per i blaugrana è la settima volta nella ultime otto stagioni, abituè della Champions League. La squadra di Luis Enrique ha dimostrato di essere nettamente superiore al Paris Saint Germain. Se in Francia, il mattatore era stato Suarez, in casa al Camp Nou ci ha pensato Neymar. Il brasiliano ha realizzato una doppietta. La prima rete per merito di Iniesta. Lo spagnolo in un’azione alla Maradona, è partito dalla difesa e dal limite dell’area ha imbeccato il suo compagno che con facilità ha superato il portiere ed ha insaccato. Il 2 a 0 è stato un semplice complice colpo di testa. Con il risultato di vantaggio, il PSG ha cercato di segnare ma la difesa dei blaugrana è stata attenta e ha salvato in tutte le occasioni.

#atletico-madrid, #barcellona, #bayern-monaco, #champions-league, #gol, #juventus, #monaco, #paris-saint-germain, #porto, #psg, #real-madrid, #risultati