#EuropaLeague: Missione compiuta per #Napoli e #Fiorentina

EUROPA LEAGUE: QUARTI DI FINALE

e124d-cdr3c7_mRitorno
Napoli e Fiorentina staccano il biglietto per la semifinale dell’Europa League insieme a Siviglia e Dnipro.
I viola vincono per 2 a 0 contro la Dinamo Mosca, per merito delle reti di Mario Gomez e Vargas, invece, il Napoli pareggia, facendosi rimontare dallo 2 a 0. Con questi risultati, il ranking sorride.
Giovedi 23 Aprile 2015
ore
21.05

La Fiorentina torna in semifinale di Europa League dopo ben 7 anni, infatti, l’ultima volta risale alla stagione 2007/08. Anche se il risultato e i numeri della partita indicano una netta supremazia della squadra di casa, la partita è stata in bilico fino alla rete finale di Vargas, entrato al posto di Salah. La squadra di Montella ha sprecato tantissime occasioni, infatti, a fine partita, i viola hanno tirato in porta per ben 20 volte contro le 3 volte dei loro avversari. Gli ucraini, in 10 uomini per più di 50′ minuti per l’espulsione per doppia ammonizione di Lens, sono stati bravi a mantenere aperto il discorso supplementari fino alla rete decisiva di Vargas che porta la Fiorentina tra le migliori 4 dell’Europa League.
Dato statistico: Con la rete di stasera, Mario Gomez è il 4° marcatore tedesco nelle competizioni europee.  
FIORENTINA
Dinamo Kiev 2 – 0 (Aggregate: 3 – 1; Andata: 1 – 1)
43′ Gomez (F), 90′ Vargas (F)
***
Dopo l’eroica prestazione in terra tedesca, per il Napoli il ritorno è pura formalità. Al San Paolo termina in parità per 2 a 2. Una partita sprecata dalla squadra di Benitez, infatti, i partenopei conducevano per 2 a 0 e si sono fatti raggiungere sul 2 a 2. Callejon apre le marcature con un tiro di sinistro, Mertens realizza il raddoppio, Klose di testa riapre la partita da calcio d’angolo, Perisic in tuffo di testa fissa il risultato sul pareggio.
Il Napoli mancava da una semifinale di una competizione europea dalla stagione 1988/89, quando gli azzurri vinsero la Coppa Uefa.
NAPOLI Wolfsburg 2 – 2 (Aggregate: 6 – 1; Andata: 4 – 1)
50′ Callejon (N), 65′ Mertens (N), 71′ Klose (W), 73′ Perisic (W)  

Zenit – Siviglia 2- 2 (Aggregate: 3 – 4; Andata: 1 – 2)
5′ Bacca Rig. (S), 48′ Rondon (Z), 72′ Hulk (Z), 85′ Gameiro (S)

Dnipro – Club Brugge 1 – 0 (Aggregate: 1 – 0; Andata: 0 – 0)
82′ Shakhov (D)

Prepartita

Napoli e Fiorentina cercano il pass per entrare in semifinale in Europa League.
Tra le due, il Napoli ha il compito più facile. La squadra di Benitez in virtù del largo successo in Germania, ha quasi un piede nel prossimo turno. Infatti, per eliminare gli azzurri, il Wolsburg dovrebbe vincere al San Paolo per 4 a 0, roba da fantacalcio. Discorso diverso per la Fiorentina. In base all’1 a 1 dell’andata, alla squadra di Montella oltre alla vittoria, può bastare anche il pareggio per 0 a 0 per qualificarsi. Quasi sicuramente, i viola non scenderanno in campo per difendere il risultato. Anzi, proveranno a vincere l’incontro con le invenzioni di Salah. La qualificazione di Napoli e Fiorentina gioverebbe tantissimo al ranking. Infatti, senza inglesi e con una sola tedesca ancora in corsa nelle due competizioni europee, l’Italia guadagnerebbe molti punti sulle nazioni davanti in classifica, accorciando il netto divario di qualche anno fa. In previsione, l’Italia potrebbe riavere nei prossimi tre anni: quattro squadre in Champions League.

Andata
Giovedi 16 Aprile 2015
ore 21.05
Siviglia – Zenit 2 – 1
29′ Ryazantsev (Z), 73′ Bacca (S), 88′ Suarez
Club Brugge – Dnipro 0 – 0
Dynamo Kiev – FIORENTINA  1 – 1
36′ Lens, 92′ Babacar
Wolfsburg – NAPOLI 1 – 4
15′ Higuain (N), 23′ Hamsik (N), 64′ Hamsik (N), 77′ Gabbiadini (N), 80′ Bendtner (W) 

Annunci

#benitez, #club-brugge, #dinamo-kiev, #dnipro, #fiorentina, #gol, #higuain, #live, #montella, #napoli, #quarti-di-finale, #ranking, #reti, #siviglia, #wolfsburg, #zenit