SUPERVIDAL

Juventus – Copenaghen 3 – 1 

Finalmente è arrivata la prima vittoria in Champions per la Juventus.
Vidal con una tripletta, due gol su rigore ed uno di testa, porta la Juve a giocarsi la possibilità di passare il turno agli ottavi con due risultati su tre in Turchia contro il Galatasaray.
Una Juventus, formato prima in campionato, inizia la partita con il piglio giusto, infatti, in un’azione d’attacco il difensore del Copenaghen tocca la palla con la mano, l’arbitro fischia il rigore e Vidal con molta freddezza calcia un rigore basso rasoterra che diventa imprendibile per Wiland.
Nel secondo tempo, il Copenaghen spaventa la Juventus ed i tifosi juventini. Mellberg, ex di turno, segna il momentaneo pareggio, dopo una mischia in area.
La squadra di Conte non si perde d’animo, Llorente viene placcato in area, l’arbitro concede un altro rigore. Vidal si ripropone dagli undici metri e spiazza il portiere danese. La Juventus è di nuovo in vantaggio. Continua la pressione della Juventus che trova il terzo gol con un colpo di testa di Vidal che chiude definitivamente la partita.
Migliore in campo: Vidal 

Real Madrid – Galatasaray 4 – 1

Nell’altra partita del girone il Real Madrid vince per 4 a 1 contro il Galatasaray in 10 uomini.
Il Real Madrid, nonostante la qualificazione, non fa sconti alla squadra turca.
Il Real passa subito in vantaggio grazie ad una punizione magistrale del nuovo acquisto delle merengues Bale al 37 minuto. Dopo solo un minuto la squadra turca pareggia con Bulut che sfrutta un assist di Drogba. Il Real Madrid non vuole perdere e nonostante l’assenza di Cristiano Ronaldo, trova altri tre gol. Arbeloa (tiro di sinistro), Di Maria (sempre di sinistro dopo un’ottima azione corale) ed Isco che con un dribbling riesce a far sedere il portiere Iscan e segnare il 4 a 1 ed aiuta la Juve per il passaggio del turno.  
Annunci